Milano-Torino 2016, che sfortuna Malori! Cade e si rompe la clavicola

Nella caduta coinvolti anche Michele Scarponi, David Lopez e Ruben Fernandez.

Incidente Adriano Malori alla Milano-Torino 2016

Un 2016 assolutamente da dimenticare per Adriano Malori. Il corridore italiano della squadra spagnola Movistar è caduto ancora e si è fratturato la clavicola, a conferma che quest’anno la sfortuna proprio non vuole smettere di perseguitarlo.

Ricordiamo infatti che il cronoman azzurro è stato protagonista di un bruttissimo incidente proprio nella prima corsa dell’anno, il Tour de San Luis: è caduto rovinosamente nel corso della quinta tappa e ha spaventato tutti i tifosi e gli appassionati, perché la situazione era davvero drammatica. Con una incredibile forza d’animo, Malori è riuscito a riprendersi dopo mesi di ospedale e riabilitazione ed è addirittura stato capace di risalire in bici e tornare in gara prima della fine della stagione, proprio questo mese, prima al GP de Quebec, poi a quello de Montreal, corse che non è riuscito a terminare.

Lo abbiamo visto poi in gara anche al Giro della Toscana dove ha concluso la prima tappa da Arezzo a Montecatini e si è ritirato nel corso della seconda da Montecatini a Pontedera. Ha disputato anche la Coppa Sabatini-GP città di Peccioli, che non ha terminato ma stiamo parlando di gare di quasi 200 km che gli servivano per mettere chilometri nelle gambe e di certo non poteva avere l’ambizione di concluderle.

Oggi, durante la Milano-Torino, è stato a lungo in testa al gruppo a guidare il plotone all’inseguimento dei battistrada, poi è arrivata un’altra maledetta caduta e la rottura della clavicola che segna la fine definitiva di questa stagione.

Nella caduta sono rimasti coinvolti anche altri corridori come David Lopez del Team Sky, il compagno di Malori Ruben Fernandez e Michele Scarponi dell’Astana. Diego Rosa, vincitore uscente di questa corsa, si è fermato per aiutare Scarponi, ma si è presto reso conto che il compagno non poteva continuare la corsa. Anche Fernandez si è rotto la clavicola, mentre Scarponi ha riportato numerose escoriazioni, ma, per fortuna, non aveva nulla di rotto. Tutti e tre sono stati portati via con l’ambulanza. L’incidente è avvenuto nelle vicinanze di un’auto che tuttavia era correttamente parcheggiata.

  • shares
  • +1
  • Mail