Golf, Ryder Cup 2016 | Gli Usa trionfano sull'Europa

usa-vincono-ryder-cup-2016.jpg

Golf. Gli Usa vincono la Ryder Cup 2016. Trionfo in anticipo sull'Europa nei match singoli con il 16-10 provvisorio sancito dalla vittoria di Moore su Westwood (1UP).

Sotto di tre punti a inizio di giornata, l'Europa subisce un duro colpo con il ko di McIlroy su Reed (1UP). Gli europei tornano sotto con Stenson che si impone su Spieth (3&2) e Thomas Pieters su Holmes con identico punteggio. L'euforia dura poco per il team di Clarke. Fowler rimonta Rose (1UP). Gli Usa completano l'opera con Moore contro Westwood (1UP), Snedeker e Koepka che battono nettamente Sullivan e un negativo Danny Willett, rispettivamente di 3 e 5 buche di vantaggio. Pari di grande livello tra Mickelson e Garcia. Altro pareggio finale quello tra Kuchar e Kaymer che fissa il punteggio sul 17-10 finale.

Gli Usa hanno interrotto oggi la serie di 3 vittorie consecutive che l'Europa aveva cominciato nel 2010. Favoriti alla vigilia, gli americani hanno rispettato i pronostici con l'allungo decisivo nei Fourball di sabato pomeriggio. Poche recriminazioni per l'Europa. Era cominciata malissimo la competizione per la squadra di Clarke, subito sotto 4-0 nei Foursome del venerdì. La rimonta è riuscita poi solo a metà. Sono mancati alcuni degli uomini più quotati del team, su tutti Rose e Stenson. Poco efficaci anche le wild card, Westwood, disastroso nel Fourball di sabato e Kaymer. Male anche Willett, campione ad Augusta. Si salvano McIlroy, il sempre affidabile Garcia e il giovane belga Pieters, esordiente in Ryder, alla stregua di Cabrera Bello, altro rookie che ha portato un altro punto ai suoi nei Fourball con il connazionale Garcia.

Golf | Ryder Cup 2016 | Match Singoli

Golf. Ryder Cup 2016. Oggi, la giornata conclusiva dell'evento con i 12 match di singolare che opporranno uno contro l'altro tutti i componenti delle due squadre.

Al termine delle prime due giornate, gli Usa sono avanti di 3 punti sull'Europa (9 1/2 - 6 1/2). L'allungo si è concretizzato ieri con le 3 vittorie nei Fourball del pomeriggio delle coppie Spieth/Reed, Mickelson/Kuchar e Holmes/Moore, rispettivamente su Rose/Stenson, Kaymer/Garcia e Willett/Westwood. Del duo Pieters/McIlroy l'unico punto per l'Europa.

Per l'Europa c'è ancora margine per recuperare il divario anche se al Team USA bastano solo cinque punti per arrivare alla fatidica quota di 14 1/2 e tornare a vincere la Ryder a 8 anni dall'ultimo trionfo datato 2008.

I primi due golfisti a scendere in campo oggi saranno Patrick Reed, protagonista assoluto nei Fousomes e nei Fourball) e Rory McIlroy, a sua volta, il migliore degli europei nel gioco di coppia. A seguire altro big match tra Stenson e Spieth, entrambi campioni Major. Si prosegue con Holmes-Pieters e Fowler opposto a un Rose piuttosto in ombra nelle prime due giornate.

ryder-cup-2016-domenica-2-ottobre.jpg

Nel quinto incontro, il campione del PGA Championship, Jimmy Walker contende il punto all'esordiente Cabrera Bello, molto efficace in coppia con il connazionale Garcia. Quest'ultimo dovrà vedersela con il veterano Mickelson, la solita certezza per il team statunitense.

Le discusse wild card europee convocate dal capitano Clarke, Westwood e Kaymer affrontano, rispettivamente, il rookie Moore e un altro veterano Kuchar. Dustin Johnson, numero due del mondo, accoppiato con un altro debuttante, Chris Wood. Confronto generazione tra Zach Johnson e Matt Fritzpatrick. Conclude il programma il match tra il campione di Augusta, Danny Willett e il potente rookie americano, Koepka.

Ryder Cup 2016 | Match Singoli, domenica 2 ottobre

Usa - Europa: 9 1/2 - 6 1/2

Reed - McIlroy
Spieth - Stenson
Holmes - Pieters
Fowler - Rose
Walker - Cabrera Bello

Mickelson - Garcia
Moore - Westwood
Snedeker - Sullivan
Dustin Johnson - Wood
Koepka - Willett

Kuchar - Kaymer
Zach Johnson - Fitzpatrick

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail