Pellè escluso dalla Nazionale per la mancata stretta di mano a Ventura

Graziano Pellè è stato escluso dai convocati della Nazionale per il match di Qualificazione ai Mondiali 2018 contro la Macedonia, in programma domenica 9 ottobre 2016 a Skopje.

La decisione è scaturita in seguito all'episodio che ha visto protagonista l'attaccante durante Italia-Spagna. Sostituito da Ventura con Ciro Immobile al 60° minuto, Pellè, appena uscito dal campo, ha rifiutato di stringere la mano al c.t prima di sedersi in panchina e criticare la decisione con un labiale prontamente ripreso dalle telecamere a bordo campo.

Nelle interviste post partita, lo stesso Ventura ha tentato di stigmatizzare l'episodio affermando che la reazione stizzita di Pellè era dovuta principalmente all'insoddisfazione dell'attaccante per la prestazione. Capitan Buffon e De Rossi, invece, hanno spiegato ai cronisti che la vicenda sarebbe stata chiaramente negli spogliatoi.

pelle-esclusione-nazionale-italia.jpg

Evidentemente l'atteso chiarimento c'è stato e Pellè non è stato perdonato, nonostante un post di scuse pubblicato ieri, in tarda serata, sul proprio profilo Instagram. Peraltro la sanzione non dovrebbe limitarsi solo alla sfida contro la Macedonia. Alessandro Alciato, inviato di Sky Sport 24 nel ritiro a Torino, in un collegamento con il notiziario ha rivelato che Pellè non dovrebbe essere più convocato in Nazionale finchè Ventura sarà l'allenatore degli azzurri.

Questo il comunicato emesso dalla FIGC, pubblicato sul sito ufficiale della Federazione

Il commissario tecnico Gian Piero Ventura, d’intesa con la Figc, ha deciso di escludere il calciatore Graziano Pellè dalla lista dei convocati per la gara con la Macedonia in programma domenica 9 ottobre a Skopje, per il comportamento irrispettoso tenuto al momento della sostituzione durante la gara di ieri con la Spagna. Far parte della Nazionale comporta infatti la condivisione di valori e l’assunzione di atteggiamenti consoni alla maglia azzurra, a partire dal rispetto nei confronti dello staff, dei compagni di squadra e dei tifosi. Il calciatore farà ritorno oggi nel proprio club di appartenenza

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail