Volley, Berruto vs Zaytsev. L’ex ct: “Spero intervenga la procura federale”

Lo schiacciatore di Perugia si era sfogato su SportWeek contro l’ex ct.

In una intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, l’ex ct della nazionale di pallavolo maschile Mauro Berruto ha risposto alle affermazioni pubblicate su SportWeek, che qualche giorno fa aveva dedicato la storia di copertina a Ivan Zaytsev.

Lo Zar aveva parlato, senza peli sulla lingua, del suo rapporto con Berruto, dicendo che per colpa del ct in squadra, nella fase finale della World League 2014 a Firenze, si erano create delle dinamiche per lui insopportabili e che Berruto faceva passare Zaytsev da egoista.

Berruto ora reagisce:

“Una cosa spiacevole e sorprendente. Non so perché dopo più di un anno io sia ancora nei pensieri di quell’atleta”

e aggiunge:

“Siamo due tesserati, quindi auspico che la procura federale intervenga. E poi vedrò come tutelarmi”

Berruto ha anche sottolineato che quando è avvenuto il “fattaccio” che ha segnato una rottura insanabile tra lui e alcuni giocatori e cioè quando ha cacciato dal ritiro della fase finale della World League 2015 Ivan Zaytsev, Dragan Travica, Giulio Sabbi e Luigi Randazzo, con loro c’erano altri dieci compagni di squadra, dirigenti e membri dello staff, incluso Chicco Blengini che allora era il suo vice e che qualche giorno dopo quell’episodio ha preso il suo posto alla guida degli azzurri.

L’ex ct ha poi detto a proposito di Zaytsev:

“Noto con piacere che ha cambiato idea su tante cose. Sono convinto che allora come oggi fosse la scelta migliore per il progetto azzurro quello di provare a spostare Zaytsev da opposto a schiacciatore. E noto che oggi si è convinto anche il giocatore. E poi… Sull’inserimento in Nazionale di Osmany Juantorena. Se si vanno a riprendere le cronache del periodo si leggeranno dichiarazioni di Zaytsev diverse da quelle lette in questo anno olimpico. Mi fa piacere che la sua opinione sia cambiata”

Attualmente Mauro Berruto è a.d. della Scuola Holden di Torino, ma ha ammesso di avere voglia di tornare ad allenare e di aver ricevuto delle proposte da club stranieri.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail