Rassegna stampa sabato 8 ottobre 2016: prime pagine Gazzetta, Corriere e Tuttosport

La rassegna delle prime pagine dei quotidiani sportivi dell'8 ottobre 2016

La Gazzetta dello Sport di oggi, 8 ottobre 2016, apre con un reportage da Nanchino: “Suning, l’impero colpirà ancora”, i cinesi proprietari dell’Inter vogliono riportare la squadra tra le top mondiali. In taglio alto Pellè in castigo per non aver stretto la mano al CT Ventura, niente Macedonia. Di spalla: “Montolivo si opera, lo stop è di sei mesi”; più in basso, invece, le parole di Sabatini che lascia la Roma con il rammarico di non aver vinto nulla. In taglio basso la notizia clamorosa sui Giochi del 2024: il Coni va avanti per la candidatura alle Olimpiadi anche senza l’OK del Comune di Roma.

Il Corriere dello Sport apre invece con un’intervista esclusiva a Francesco Totti: “Allenare perché no?”, il capitano della Roma pronto ad avviare una carriera da allenatore per la quale “non pensava di avere il carattere”. In taglio basso: “Italia, cacciato Pellè”, gesto irrispettoso nei confronti del CT durante la partita contro la Spagna. Di spalla, il prolungamento di Icardi fino al 2021: “Diventerò la bandiera dell’Inter” promette l’attaccante argentino.

Tuttosport apre invece con un dossier sul calciomercato della Juventus e non solo. La redazione del quotidiano sportivo torinese, con alcuni procuratori, si sbizzarrisce con le possibili mosse del club bianconero: da Draxler a Verratti, passando per il futuro di Donnarumma e Gabbiadini. In taglio basso, Ventura che promuove Benassi in nazionale dopo l’infortunio di Montolivo. E ancora la decisione della giustizia sportiva che conferma lo 0-3 a tavolino per Sassuolo-Pescara e il nuovo caso in Formula 1 con il gelo tra il pilota Sebastian Vettel e la Ferrari.

  • shares
  • Mail