Mondiali Ciclismo Doha 2016: Elisa Balsamo oro tra le juniores!

Le ragazze di Dino Salvoldi ci portano un’altra medaglia, questa volta la più preziosa.

Le ragazze della nazionale femminile juniores di ciclismo su strada, allenate da Dino Salvoldi, hanno vinto la prova in linea dei Mondiali di Doha 2016. L’oro va a Elisa Balsamo che ha coronato il lavoro che le sue compagne hanno svolto per tutta la giornata, impedendo che si staccassero fughe e mantenendo la capitana nelle prime posizioni.

Per il settore femminile azzurro questa è la 19esima medaglia stagionale e in particolare per Elisa Balsamo è il terzo titolo mondiale quest’anno dopo i due in pista ottenuti nell’inseguimento a squadre e nell’omnium.

Le ragazze di Salvoldi hanno dimostrato di essere le numero 1 del ciclismo juniores e hanno comandato la gara. Chiara Consonni, Lisa Morzenti (argento nella crono mondiale e oro in quella europea), Letizia Paternoster e Martina Fidanza hanno dato man forte a Elisa Balsamo che ha poi affrontato nel migliore dei modi lo sprint finale e ha bruciato tutte le avversarie. Sul podio con lei sono salite l’americana Skylar Schneider e la norvegese Susanne Andersen. In top ten troviamo anche Letizia Paternoster, quinta dopo aver tirato la volata a Balsamo, mentre le altre gregarie hanno concluso prima il proprio lavoro: Chiara Consonni si è piazzata al 40° posto, Lisa Morzenti al 56° a +45”, Martina Fidanza al 68° a +10’ 02” dopo essere stata vittima di una delle tante cadute di oggi.

L’Italia, insieme con le ragazze degli Stati Uniti e dell’Olanda, per tutta la corsa hanno evitato che si formasse una fuga. Il gruppo è rimasto sempre compatto e ha pedalato a una velocità media di 40 km/h. Nell’ultimo chilometro il trenino azzurro con Morzenti e Consonni ha messo Balsamo in condizione di trovarsi nella posizione migliore e ai -200 metri Elisa ha attaccato ed è riuscita a non farsi superare dall’americana Schneider che le si era attaccata alla ruota.

Intervistato da RaiSport Dino Salvoldi ha commentato:

“Se il mondiale deve premiare, come dovrebbe essere sempre, l’atleta più forte, posso dire tranquillamente che questo di Doha ha centrato l’obiettivo. Elisa in questa stagione ha dimostrato di essere la migliore. In realtà siamo al cospetto di un gruppo di ragazze straordinarie, con un tasso di talento particolarmente elevato. È sempre difficile fare previsioni riguardo atleti di questa età, ma mi sento di affermare, con buona certezza di non sbagliare, che loro sono il futuro del nostro movimento”

Nel video in alto le ragazze di Salvoldi che cantano l’Inno di Mameli mentre la loro compagna Elisa Balsamo è sul podio con addosso la Maglia Iridata. Qui di seguito la fotogallery e la top-ten.

Queste le prime dieci classificate, tutte con lo stesso tempo:
1) Elisa Balsamo (Italia) 1h 53’ 04
2) Skylar Schneider (Usa)
3) Susanne Andersen (Norvegia)
4) Karolina Perekitko (Polonia)
5) Letizia Paternoster (Italia)
6) Emma Norsgaard (Danimarca)
7) Franziska Brausse (Germania)
8) Sandra Alonso Dominguez (Spagna)
9) Liane Lipper (Germania)
10) Simone Eg (Danimarca)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail