Rudi Garcia rescinde con la Roma e firma per il Marsiglia

Rudi Garcia, dopo 9 mesi di inattività, torna in panchina: sarà il nuovo allenatore dell’Olympique Marsiglia, club di Ligue 1 che attraversa una crisi che dura ormai da troppo tempo. La Roma, con cui Garcia era ancora sotto contratto, ha annunciato ufficialmente la rescissione consensuale. Sciolto anche il contratto che legava lo staff del tecnico francese al club capitolino. Stando a quanto rivela RTL, l’ex allenatore del Lilla, sarà a Marsiglia venerdì sera per firmare un contratto di due anni e mezzo.

Domenica sera, Rudi Garcia farà dunque il suo ritorno nella Ligue 1, nel match in programma a Parigi contro i campioni di Francia del PSG. All’ex tecnico giallorosso l’arduo compito di risollevare le sorti del prestigioso club transalpino, che con il precedente allenatore, Franck Passi, ha ottenuto solamente 12 punti in 9 giornate. La comunicazione ai giocatori sarebbe stata data dallo stesso tecnico dimissionato, che ha diretto l’ultimo suo allenamento, prima di lasciare la panchina a Garcia.

Garcia e Sabatini di nuovo assieme?

Presto, però, Garcia potrebbe essere raggiunto a Marsiglia dall’amico Walter Sabatini, ex direttore sportivo della Roma, che da pochi giorni ha rotto il contratto che lo legava al club della capitale. Secondo quanto riferisce la stampa d’oltralpe, infatti, Sabatini sarebbe in pole per ricoprire la stessa carica all’OM, anche se deve fare i conti con la concorrenza di Monchi, attuale ds del Siviglia, e Comolli, ex Tottenham, Liverpool e Saint-Etienne. L’arrivo di Rudi Garcia, però, dovrebbe far pendere la bilancia proprio dalla parte di Sabatini. I due sono molto amici e già ai tempi della Roma il direttore aveva minacciato le dimissioni proprio dopo l’esonero del tecnico francese per far posto al ritorno di Spalletti.

Garcia - Marsiglia

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail