Mondiale per Club volley femminile 2016: Pomì Casalmaggiore in finale!

Domani, alle 13, la finale contro l’Eczacibasi Istanbul.

La favola della Pomì Casalmaggiore continua! Le campionesse d’Europa hanno raggiunto la finale del Mondiale per Club e domani sfideranno di nuovo l’Eczacibasi Istanbul del loro ex allenatore Massimo Barbolini, che le ha sconfitte 3-0 nel primo match della fase a gironi. Le rosa avranno la possibilità di riscattarsi e di coronare un percorso unico.

Gianni Caprara oggi ha mandato in campo nella semifinale contro il Volero Zurigo la formazione titolare con Lloyd al palleggio, Fabris opposta, Gibbemeyer e Stevanovic al centro, Bosetti e Tirozzi in banda più Sirressi Libero e durante il match ha dato un po’ di spazio anche a Guerra e Turlea.

Il primo set è stato molto equilibrato, tanto che le due squadre, dall’inizio alla fine del parziale, si sono inseguite continuamente con sorpassi e controsorpassi. La Pomì è stata la prima a guadagnare dei set-point, il primo sul 24-23 e il secondo sul 25-24, ma entrambi sono stati annullati e quando le svizzere ne hanno ottenuto uno per sé sono riuscite a concretizzarlo subito con Akinradewo, chiudendo sul 27-25.

Nel secondo set la Pomì è partita subito benissimo tanto che il coach delle svizzere Zoran Terzi ha dovuto chiedere un primo time-out già sul 3-0 per le rosa. Le sue ragazze hanno risposto bene e hanno pareggiato sul 5-5, poi sono subito passate in vantaggio e sull’8-5 per il Volero è stato Caprara a dover fermare il gioco. Il set è continuato, come il primo, tra un sorpasso e un controsorpasso, ma la Pomì è riuscita a ottenere due set-point sul 24-22 e questa volta se ne è fatto annullare solo uno prima di chiudere con Fabris sul 25-23.

Nel terzo parziale Casalmaggiore ha cominciato benissimo, tanto da portarsi rapidamente sul 12-5. Terzic ha chiesto il time-out, ma le rosa sono riuscite a restare a lungo sul +7. Sul 18-11, però, qualcosa si è inceppato e il Volero ha recuperato tanto che sul 18-14 Caprara ha chiesto una pausa e al rientro in campo le svizzere si sono avvicinate ancora fino a -3. La Pomì ha però trovato lo scatto giusto e ha ottenuto ben otto palle-set, na sola annullata prima di chiudere sul 25-17.

Nel quarto set, dopo un altro ottimo inizio della Pomì che si è portata sul 4-0 costringendo Terzic a fermare il gioco, le svizzere hanno impattato sull’8-8 e hanno ingaggiato una lotta punto a punto che è continuata fino alla fine. Sul 23-21 per il Volero, però, la Pomì con le sue centrali Gibbemeyer e Stevanovic ha pareggiato e poi grazie a una palla-out di Fabiola ha ottenuto il match-point che ha trasformato con uno splendido muro di Fabris su Akinradewo per il 25-23 finale.

Questo dunque il risultato della semifinale:
Pomì Casalmaggiore - Volero Zurigo 3-1 (25-27, 25-23, 25-17, 25-23)

Domani, alle ore 13, la finalissima con l’Eczacibasi Istanbul.

Foto © FIVB

  • shares
  • Mail