Premi individuali Mondiale per Club volley maschile 2016: Giannelli miglior palleggiatore

MVP è il capitano del Sada Cruzeiro, il palleggiatore William.

Si può parlare di dominio pressoché totale del Sada Cruzeiro al Mondiale per Club 2016. Su tre volte che la competizione iridata si è giocata a Betim, per tre volte ha vinto la stessa squadra, nel 2013, 2015 e 2016. Ma il team brasiliano, oltre a vincere tutte le partite e a stendere in finale lo Zenit Kazan in soli tre set, ha anche fatto incetta di premi individuali.

La Diatec Trentino, terza classificata grazie alla vittoria per 3-2 sugli argentini del Bolivar nella finale per il bronzo, ha ottenuto un solo premio, con il suo “solito” uomo da dream team, ossia Simone Giannelli, scelto come miglior palleggiatore così come avvenne ad aprile nella Final Four della Champions League.

Tuttavia il premio di MVP è andato a un altro palleggiatore, ossia il capitano del Sada Cruzeiro William. Capita di rado che l’MVP non abbia ottenuto anche il premio come migliore nella sua categoria, eppure oggi a Betim la giuria a deciso sostanzialmente di premiare due registi, seppur con due titoli diversi. Giannelli ormai in tutto il mondo è riconosciuto come un fenomeno nel suo ruolo, soprattutto se si considera la sua giovanissima età.

Il Sada Cruzeiro ha ottenuto premi individuali anche con il libero Serginho, con l’opposto Evandro e con lo schiacciatore Leal. Quest’ultimo è stato scelto per una banda da dream team tutta cubana: l’altro miglior palleggiatore,infatti, è León dello Zenit Kazan.

La coppia di centrali del sestetto ideale del Mondiale per Club è composta da Artem Volvich dello Zenit Kazan e da Pablo Crer del Bolivar.

In totale dunque, il Sada Cruzeiro ha raccolto quattro premi individuali, tra cui anche il titolo di MVP, lo Zenit Kazan ne ha avuti due, mentre Trento e Bolivar uno a testa.

Premi individuali Mondiale per Club 2016 volley maschile


Miglior palleggiatore: Simone Giannelli (Diatec Trentino)
Miglior opposto: Evandro (Sada Cruzeiro)
Migliori schiacciatori: Wilfredo León (Zenit Kazan) e Yoandy Leal (Sada Cruzeiro)
Migliori centrali: Artem Volvich (Zenit Kazan) e Pablo Crer (Bolivar)
Miglior libero: Serginho (Sada Cruzeiro)
MVP: William Arjona (Sada Cruzeiro)

  • shares
  • Mail