Messi-Barcellona, rinnovo lontano: via nel 2018?

In Spagna tiene banco il futuro di Lionel Messi. Il numero 10 del Barcellona sarebbe lontano dal rinnovo con i blaugrana e potrebbe addirittura lasciare la Catalogna a giugno del 2018 a costo zero. Secondo quanto riferisce il quotidiano ‘Marca’, è dall’estate scorsa che i campioni di Spagna cercano di far firmare il rinnovo alla ‘Pulce’, ma fin qui la fumata bianca non è arrivata. Di mezzo ci sarebbe il Manchester City di Pep Guardiola, che punterebbe a metterlo sotto contratto esattamente tra un anno e mezzo.

I contatti più “approfonditi” per il tentativo di rinnovo risalirebbero alla seconda settimana di luglio, quando Messi si trovava in vacanza ad Ibiza assieme alla famiglia. Il papà Jorge, però, avrebbe comunicato alla dirigenza blaugrana di non voler rinnovare, anche perché il calciatore stava vivendo un momento particolarmente negativo a livello “mentale”. La sconfitta in finale di Coppa America con conseguente (temporaneo) addio alla nazionale albiceleste e la condanna per evasione fiscale hanno turbato assai il campione argentino.

Per l’immediato il Barcellona sarebbe abbastanza tranquillo, considerata la clausola da 250 milioni esistente sul cartellino della ‘Pulce’, ma in chiave 2018, secondo ‘Marca’, c’è da preoccuparsi. Non è d’accordo con questa versione il quotidiano catalano ‘Sport’, che parla senza mezzi termini di “menzogna” volta a destabilizzare ancora una volta l’argentino. Nonostante Neymar e Suarez abbiano già prolungato, secondo ‘Sport’ per Messi non c’è fretta considerato il rapporto speciale che c’è tra il calciatore, il club, la dirigenza e i tifosi.

messi - barcellona 2018

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail