Amélie Mauresmo incinta del secondo figlio. Non sarà la capitana per la Fed Cup 2017

La notizia è stata ufficializzata stamattina.

Ha mantenuto il segreto finora, nonostante sia al quarto mese di gravidanza, per non distrarre le sue giocatrici durante la finale contro la Repubblica Ceca, ma oggi ha ufficializzato la novità: Amélie Mauresmo è incinta, aspetta il suo secondo figlio che nascerà ad aprile 2017, per questo motivo non sarà la capitana della Francia in Fed Cup l’anno prossimo.

“Diventerò nuovamente mamma ad aprile 2017 e l'impegno è incompatibile con la programmazione della Fed Cup. Il primo turno è a febbraio e la semifinale proprio ad aprile”

Sono le parole di Amelie Mauresmo diffuse da un comunicato stampa della Federazione francese di tennis all’indomani della sconfitta nella finale che ha consegnato il terzo titolo di Fed Cup consecutivo alla Repubblica Ceca.

Mauresmo ha anche spiegato che le sue giocatrici non sapevano nulla della sua gravidanza:

“L'ho detto alle ragazze questa mattina. Non ne sapevano nulla perché volevo che fossero concentrate al 100% sulla finale, durante la quale abbiamo vissuto tante emozioni”

Amélie Mauresmo, classe 1979, si è ritirata dal tennis giocato nel 2009, a 30 anni, dopo aver vinto due titoli dello Slam, entrambi nel 2006: gli Australian Open e Wimbledon. Ha vinto l’argento olimpico nel nel 2004, anno in cui è stata la prima tennista francese a diventare numero 1 al mondo da quanto esiste il ranking WTA (cioè dagli anni settanta).

Dopo essersi dedicata per un po’ alla viticoltura, ha cominciato la carriera di allenatrice nel 2012, come capitano della nazionale di Fed Cup e nel 2014 è stata scelta da Andy Murray come suo coach, diventato così la prima donna ad allenare un giocatore tra i primi dieci al mondo. Ha sospeso la sua collaborazione con Murray in occasione della sua prima gravidanza che ha portato nel luglio del 2015 alla nascita del suo primogenito che presto sarà accompagnato da un fratellino.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail