Nuoto, GP Italia 2016 a Massarosa: i risultati del 18 novembre. Bene Pellegrini e Detti

Federica Pellegrini ha vinto i 200 sia in stile libero sia a dorso.

A Massarosa è cominciata oggi la 40esima edizione del Trofeo Mussi-Lombardi-Femiano che è anche la 12esima edizione del Gran Premio Italia di nuoto in vasca corta. Subito grande protagonista, neanche a dirlo, Federica Pellegrini, che è salita sul gradino più alto del podio già due volte e domani torna in acqua per i 100 stile libero. La Divina ha dominato il mattinata nella sua specialità, i 200 stile libero, poi al pomeriggio ha trionfato anche nel dorso sulla stessa distanza, distaccando di quasi 4” la specialista Margherita Panziera e ottenendo la seconda migliore prestazione italiana in questa specialità dopo il record italiano (di cui peraltro è detentrice). Rispetto al programma inizialmente previsto Federica salterà solo i 200 misti su gentile concessione del suo allenatore Matteo Giunta, già soddisfatto (e non potrebbe essere altrimenti) dei risultati ottenuti oggi.

A distinguersi, come sempre, c’è stato anche Gabriele Detti, che ha vinto agevolmente i 400 stile libero in 3’ 40” 90, che è la sua quarta miglior prestazione di sempre in vasca corta e ha commentato:

“Per il momento va bene così perché sono in piena preparazione. Negli ultimi 25 metri ho accusato un po' la fatica ma è normale in questa fase della stagione"

Oggi si sono registrati molti nuovi record personali: tra gli atleti finiti sul podio segnaliamo Matteo Ciampi, secondo nei 400 sl, ha nuotato in 3’ 42” 55 migliorando il precedente personale di 3’ 44” 76 ottenuto a gennaio; tutte e tre le ragazze finite sul podio dei 50 dorso hanno migliorato il loro personale; bene anche Aglaia Pezzato nei 200 sl, seconda dietro Federica Pellegrini, che dall’1’ 58” 00 nuotato l’anno scorso sempre a Massarosa, è passata a 1’ 57” 90.

Si sono migliorati anche Riccardo Cervi, terzo nei 400 misti dietro Federico Turrini e Lorenzo Tarocchi, Giacomo Carini, che ha vinto i 200 farfalla in 1’ 53” 95 (a gennaio aveva nuotato in 1’ 56” 12), Jasmine Scimone nei 50 stile libero, Niccolò Bonacchi nei 100 dorso, tutte e tre le ragazze del podio degli 800 stile libero, il vincitore dei 100 misti Simone Geni e il vincitore (a sorpresa) dei 100 stile libero Lorenzo Zazzeri, che ha ricevuto anche la benedizione del due volte campione del mondo Filippo Magnini, mentre il campione d’Europa in vasca lunga Luca Dotto oggi è arrivato solo quarto, ma è già tranquillo per la qualificazione ai Mondiali di Windsor proprio grazie al titolo europeo. Sono già qualificati anche Federica Pellegrini, Gregorio Paltrinieri e Gabriele Detti perché finalisti in gare individuali a Rio 2016.

Marco Orsi non ha disputato i 100 stile libero, ma si è dilettato nei 100 misti arrivando terzo dietro Simone Geni e Fabio Scozzoli. Qui di seguito tutti i podi di oggi con l’indicazione della società di appartenenza degli atleti e il tempo ottenuto.

GP Italia a Massarosa: risultati del 18 novembre 2016


I podi della sessione mattutina

400 stile libero M
1. Gabriele Detti (Esercito/SMGM Team Lombardia) 3' 40'' 90
2. Matteo Ciampi (Nuoto Livorno) 3' 42'' 55
3. Mattia Zuin (Fiamme Oro Roma/Nottoli Nuoto) 3' 47'' 84

50 dorso F
1. Silvia Scalia (CC Aniene) 26'' 98
2. Veronica Neri (SMGM Team Lombardia) 27'' 32
2. Erika Ferraioli (Esercito/CC Aniene) 27'' 32

50 farfalla M
1. Piero Codia (Esercito/CC Aniene) 23'' 17
2. Simone Geni (Uisp Bologna) 23'' 49
3. Marco Orsi (Fiamme Oro/Uisp Bologna) 23'' 61

200 stile libero F
1. Federica Pellegrini (CC Aniene) 1' 53'' 55
2. Aglaia Pezzato (Esercito/Team Veneto) 1' 57'' 90
3. Rachele Ceracchi (CC Aniene) 1' 57'' 94

50 rana M
1. Fabio Scozzoli (Esercito/Imolanuoto) 26'' 60
2. Andrea Toniato (Fiamme Gialle/Team Veneto) 26'' 91
3. Claudio Fossi (SMGM Team Lombardia) 27'' 07

100 rana F
1. Martina Carraro (NC Azzurra 91) 1' 06'' 01
2. Arianna Castiglioni (Fiamme Gialle/Team Insubrika) 1' 06'' 81
3. Lisa Fissneider (Fiamme Gialle/SSV Bozen) 1' 07'' 21

400 misti M
1. Federico Turrini (Esercito/Nuoto Livorno) 4' 07'' 84
2. Lorenzo Tarocchi (CC Aniene) 4' 12'' 28
3. Riccardo Cervi (Team Veneto) 4' 15'' 73

100 farfalla F
1. Silvia Di Pietro (Forestale/CC Aniene) 57'' 48
2. Ilaria Bianchi (Fiamme Azzurre/NC Azzurra 91) 58'' 29
3. Elena Di Liddo (CC Aniene) 58'' 56

I podi della sessione pomeridiana
200 farfalla M
1. Giacomo Carini (Fiamme Gialle/Can. Vittorino da Feltre) 1' 53'' 95
2. Matteo Bertoldi (De Akker Team) 1' 58'' 35
3. Davide Casarin (Team Veneto) 1' 58'' 36

200 dorso F
1. Federica Pellegrini (CC Aniene) 2' 04'' 14
2. Margherita Panziera (CC Aniene) 2' 08'' 25
3. Giulia Ramatelli (Fiamme Gialle) 2' 09'' 63

200 rana M
1. Claudio Fossi (SMGM Team Lombardia) 2' 08'' 51
2. Luca Pizzini (Carabinieri/Fondazione Bentegodi) 2' 09'' 11
3. Edoardo Giorgetti (Fiamme Oro/CC Aniene) 2' 09'' 45

50 stile libero F
1. Silvia Di Pietro (Forestale/CC Aniene) 24'' 27
2. Erika Ferraioli (Esercito/CC Aniene) 24'' 30
3. Jasmine Scimone (SMGM Team Lombardia) 25'' 10

100 dorso M
1. Niccolò Bonacchi (Esercito/Nuotatori Pistoiesi) 51'' 53
2. Damiano Lestingi (CC Aniene) 51'' 87
3. Fabio Laugeni (Fiamme Gialle) 51'' 88

800 stile libero F
1. Simona Quadarella (CC Aniene) 8' 19'' 69
2. Luisa Trombetti (Fiamme Oro/RN Torino) 8' 20'' 08
3. Giulia Gabbrielleschi (Nuotatori Pistoiesi) 8' 27'' 30

100 misti M
1. Simone Geni (Uisp Bologna) 52'' 93
2. Fabio Scozzoli (Esercito/Imolanuoto) 52'' 98
3. Marco Orsi (Fiamme Oro/Uisp Bologna) 53'' 47

200 misti F
1. Sara Franceschi (Nuoto Livorno) 2' 10'' 33
2. Ilaria Cusinato (Team Veneto) 2' 10'' 59
3. Luisa Trombetti (Fiamme Oro/RN Torino) 2' 11'' 47

100 stile libero M
1. Lorenzo Zazzeri (Florentia NC) 47''66
2. Alessandro Miressi (Fiamme Oro/CN Torino) 48''15
3. Filippo Magnini (CC Aniene) 48''24

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail