ATP Finals 2016: le semifinali sono Djokovic-Nishikori e Murray-Raonic

Si è chiuso oggi il gruppo McEnroe.

Con la chiusura del girone McEnroe si sono decisi anche i nomi degli altri due semifinali dell’ATP Finals 2016 a Londra: Andy Murray, il numero 1 al mondo che ha vinto tutte e tre le partite del gruppo, e Kei Nishikori che invece, come Stan Wawrinka e Marin Cilic, ha vinto un solo match su tre, ma passa grazie a quoziente set e domani se la vedrà con Novak Djokovic, vincitore del girone Ivan Lendl.

Andy Murray non ha avuto problemi oggi a vincere il suo terzo match: dopo il 6-3, 6-2 rifilato a Cilic e il 6(9)-7, 6-4, 6-4 contro Nishikori, è arrivata la vittoria in due set contro Stan Wawrinka 6-3, 6-3. Lo svizzero saluta Londra con una sola vittoria, 7-6(3), 7-6(3) contro Cilic, mentre anche contro Nishikori ha perso nettamente 6-2, 6-3.

Il giapponese stasera è stato battuto in tre set da Cilic che si è imposto in rimonta 3-6, 6-2, 6-2. Domani in semifinale avremo dunque Murray contro Raonic e Djokovic contro Nishikori.

Ricordiamo che Murray avrebbe dovuto incontrare il canadese anche nella semifinale di Paris-Bercy, ma Raonic si ritirò un’ora prima per un problema alla gamba destra. Poi, nonostante la lesione al quadricipite, ha deciso comunque di approdare a Londra e giocarsi le sue chance ed è riuscito a superare il girone perdendo solo contro Djokovic, che comunque ha messo in difficoltà trascinandolo al tie-break sia nel primo sia nel secondo set.

Raonic, dopo il ritiro dalla semifinale di Paris-Bercy, è tornato in Canada dove gli è stato detto che gli servirà circa un mese per riprendersi dall’infortunio, ma ha comunque deciso di giocare almeno la prima partita e ha vinto 6-3, 6-4 contro Gael Molfils, che a sua volta si è ritirato dopo due partite. Il canadese è riuscito poi a vincere anche lo “spareggio” per il secondo posto contro Thiem e domani se la vedrà proprio con Murray. Tra l’altro il britannico è diventato numero 1 proprio grazie alla qualificazione alla finale di Parigi, che ha ottenuto senza giocare. Poi Murray ha vinto il torneo battendo in finale Isner.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail