Inzaghi: "Voglio il derby da mesi, ma dobbiamo rimanere concentrati"

La sua Lazio vola, 25 punti in classifica e terzo posto in coabitazinoe con Atalanta e Milan (in attesa del Derby di stasera), soltanto una lunghezza di distanza del Derby con la Roma oggi fermata a Bergamo proprio dalla squadra di Gasperini. Simone Inzaghi sta stupendo tutti, la sua squadra ancora di più: all'arrivo di Immobile, trascinatore di inizio stagione, si stanno affiancando i ritorni a buonissime prestazioni di Felipe Anderson e dell'ex-rinnegato Keita Balde.

Arrivano i gol e le vittorie, quella di oggi contro il Genoa è apparsa particolarmente convincente, così a due giornate dal Derby si sogna già il sorpasso in classifica ai danni dei rivali giallorossi. Inzaghi ammette l'importanza di quella sfida ("ci penso da quando ho preso questa panchina") ma predica calma e concentrazione, domenica c'è la trasferta a Palermo e i rosanero avranno un disperato bisogno di punti

Abbiamo vinto una partita importante, non è stato semplice. Dovevamo segnare di più nel primo tempo. Il loro gol era evitabile, ma il Genoa è una buona squadra e ci può stare. Noi abbiamo meritato la vittoria, ora bisogna continuare così. So cosa significa il derby per i tifosi, ma noi ci penseremo dopo il Palermo. È normale avere in testa quella partita, ma bisogna arrivarci gradualmente. Fa piacere che la classifica si sia accorciata. Con Torino e Bologna potevamo fare qualche punto in più, ma non guardiamo al passato.

  • shares
  • Mail