Juve, esordio Kean: le lacrime del fratello allo Stadium (video)

L'esordio di Moise Kean con la Juventus ha incuriosito ed emozionato molti tifosi bianconeri. Tra questi, ovviamente, anche Giovanni Kean, il fratello 23enne dell'attaccante, chiamato così dal padre proprio in onore di Gianni Agnelli. Giovanni in occasione della partita contro il Pescara era allo Stadium, seduto nel secondo anello della Curva Nord. Quando ha visto il suo fratellino entrare in campo non è riuscito a trattenere l'emozione, commuovendosi lì in mezzo agli altri tifosi.

Giovanni, che nella vita fa anche lui il calciatore e gioca in Serie D con il Finale, ha poi raccontato a Tuttosport l'incontro con il fratello nel post partita e le emozioni provate nel momento dell'esordio: «Ci siamo abbracciati e mi ha urlato nelle orecchie 'ce l’ho fatta!' e ci siamo messi a piangere. Ci sentiamo tutti i giorni, anche più volte al giorno, perché siamo molto legati. Quando l’ho visto togliersi la tuta a bordo campo, vicino a Buffon e agli altri grandi giocatori, mi sono emozionato. Mio fratello è molto riservato, non fa vedere quando è teso. Ma è un ragazzo molto sereno. Moise si impegna molto e sa che dovrà continuare a farlo e a lavorare senza montarsi la testa. Arrivare a giocare nella Juventus è un passo molto importante e lui lo sa ma sa anche che deve migliorare sempre».

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail