Polemica maglie derby, Nike si difende: "Ha prevalso la tradizione"

L’ultimo derby di Milano passerà probabilmente alla storia per le maglie (quasi) indistinguibili da una certa distanza. Colpa di alcune scelte stilistiche da parte dei due club, che con i rispettivi sponsor tecnici hanno deciso di puntare sulla prevalenza del colore nero. Inevitabile, dunque, che nel derby, gara nella quale entrambe le squadre giocano per tradizione con la prima divisa, le cose si complichino.

All’indomani delle tante rimostranze da parte dei tifosi sui social network, è arrivata la versione ufficiale di Nike, che tramite la testata Sportmediaset fa sapere: "Non è colpa di nessuno. I modelli delle maglie dei grandi marchi vengono studiati e concordati coi club con larghissimo anticipo", afferma lo sponsor tecnico dell’Inter. Del resto, il club dei cinesi di Suning è ormai da diversi anni che sceglie design a prevalenza di nero rispetto all’azzurro.

"Negli scorsi anni - continua un portavoce Nike - l'Inter aveva una maglia addirittura più scura rispetto a quella di quest'anno, quasi integralmente nera. È stata privilegiata, come sempre nei derby, la tradizione: anche se quest'anno le maglie si assomigliano, si è scelto di giocare con le prime maglie".
A meno di sorprese, dunque, l’inconveniente dovrebbe ripetersi anche nel derby di ritorno…

maglie derby milan-inter

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 26 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO