Champions League 2017-2018: accordo possibile Mediaset-Sky?

La Champions League potrebbe tornare su Sky in seguito ad un accordo con Mediaset. È il quadro delineato oggi da 'Calcioefinanza', secondo cui il colosso televisivo del ‘Biscione’ sarebbe alla ricerca di un partner affidabile cui consegnare Premium. Insomma, la TV a pagamento di Murdoch potrebbe chiudere il cerchio e controllare i diritti televisivi di tutto il calcio mondiale in Italia: Premier League, Mondiali, Europei, Liga Spagnola, Bundesliga, Serie A, Serie B, Europa League e appunto anche la Champions.

Secondo quanto riferisce 'Calcioefinanza', ci sarebbe stato un importante avvicinamento tra Mediaset e Sky negli ultimi tempi, per via del fatto che Premium continui ad essere in perdita e non più “sostenibile” per il primo gruppo televisivo. In ballo ci sono i diritti della Champions League per l’anno 2017-2018, detenuti ancora dal gruppo che fa capo alla famiglia Berlusconi, mentre per il prossimo triennio - 2018-2020 - si terrà l’asta a febbraio prossimo e Sky a quel punto dovrebbe avere strada spianata.

In ogni caso, prima di poter sapere del destino dei diritti Champions 2017-2018, bisognerà attendere il parere dell’antitrust: Mediaset punta a un accordo extra-giudiziale con i francesi di Vivendi, denunciati pochi giorni fa per non aver rispettato il contratto di acquisizione firmato lo scorso mese di aprile. Una volta ottenuti i danni dai francesi, pesano dalle parti del ‘Biscione’, si potrebbe trattare concretamente con Sky, i cui abbonati potrebbero trovare una grande novità nel pacchetto calcio del prossimo anno, con i diritti della Champions League che si andrebbero ad aggiungere ad un bouquet già ricco.

  • shares
  • Mail