Coppa Davis, Finale 2016: Croazia-Argentina 1-1 dopo la prima giornata

Domani è in programma il doppio.

Ore 21:33 - La prima giornata della finale di Coppa Davis tra Croazia e Argentina si chiude sull’1-1 grazie ai successi dei “numeri 1” delle rispettive squadre. Dopo la vittoria di Marin Ciclic contro Federico Delbonis è arrivato il successo di Juan Martin Del Poltro contro Ivo Karlovic.

Nel primo set il break è arrivato subito, nel primo game, a favore di Del Potro. Per tutto il resto del parziale entrami i giocatori hanno difeso il proprio servizio e nessun game è finito ai vantaggi. Alla fine l’argentino si è dunque imposto 6-4.

Nel secondo set né Del Potro né Karlovic hanno perso il servizio e soltanto nel primo game il croato ha concesso due palle-break, entrambe annullate. Il primo è anche stato l’unico gioco in cui i due sono arrivati ai vantaggi. Si è così reso necessario il tie-break nel corso del quale Karlovic ha perso il servizio una sola volta, Del Potro due. Il croato ha così vinto 8-6 e il set 7-6.

Nel terzo parziale nessun game è finito ai vantaggi, il break è arrivato all’ottavo game a favore di Del Potro che ha sfruttato l’ultima di tre palle-break e poi ha servito per il set lasciando Karlovic a 15.

Nel quarto set Del Potro ha rotto l’equilibrio nell’undicesimo game, trovando il break dopo che nei giochi precedenti ognuno aveva tenuto il suo servizio e nessuno aveva concesso palle-break. Con un ace l’argentino ha guadagnato due palle-set, Karlovic ne ha annullata una su una seconda di Del Potro che poi lo ha costretto all’errore con il servizio successivo chiudendo dunque sul 7-5 e sul 3-1.

Risultato finale: Del Potro b. Karlovic 6-4, 6(6)-7, 6-3, 7-5

La vittoria di Cilic contro Delbonis


Ore 17:43 - La finale della Coppa Davis 2016 tra Croazia, che gioca in casa a Zagabria, e Argentina, è cominciata oggi con il primo singolare tra Marin Cilic e Federico Delbonis. Ad avere la meglio in cinque set è stato il croato.

Nel primo set Cilic ha ottenuto il break in suo favore al quarto game, si è portato sul 3-1 ai vantaggi dopo che Delbonis gli aveva annullato due palle-break sul 15-40, poi ha difeso il vantaggio fino alla fine del parziale che ha chiuso sul 6-3 con un game in cui ha lasciato l’argentino a 15.

Nel secondo set ognuno dei due giocatori in campo ha difeso il proprio servizio senza concedere palle-break addirittura fino all’undicesimo game e soltanto nell’ottavo, con Cilic in battuta, i due sono arrivati ai vantaggi. L’undicesimo gioco però è stato fatale a Delbonis che si è visto strappare il servizio da Cilic che ha sfruttato la seconda di due palle-break, poi è andato a servire per il set e ha lasciato l’argentino a zero, portandosi sul 7-5.

Nel terzo set c’è stato subito un break a favore di Delbonis nel secondo game, ma immediato è stato il contro-break di Ciclic ai vantaggi del terzo game. Nel settimo gioco Ciclic ha avuto due palle-break, ma le ha sprecate e Delbonis è riuscito a difendere il servizio ai vantaggi, poi nel game successivo è stato l’argentino a guadagnarsi ben tre palle-break, il croato ne ha annullate solo due e così Delbonis è passato in vantaggio 5-3 ed è andato a servire per il set. L’argentino ha ottenuto subito tre palle-set, Cilic ne ha annullate due, ma nulla ha potuto sulla terza e così Delbonis ha vinto il parziale 6-3.

Nel quarto set partenza sprint di Delbonis che ha lasciato Ciclic a 15 nel primi quattro game, due con l’argentino in risposta e due al servizio. Nel quinto game Cilic è riuscito a tenere la battuta per la prima volta nel corso del set e nel gioco successivo ha anche ottenuto una palla-break, ma l’argentino ha difeso la battuta ai vantaggi e si è portato sul 5-1. Delbonis ha chiuso con un altro break, il terzo del set, conquistando il set per 6-1 e trascinando così Cilic al quinto set.

Il quinto set è si aperto subito con un break conquistato da Cilic sfruttando l’ultima di due palle-break prima di andare ai vantaggi. Il gioco successivo, invece, si è concluso proprio ai vantaggi e Cilic è riuscito a tenere il servizio senza concedere palle-break e portandosi sul 2-0. Il terzo game è stato molto lungo e combattuto e alla fine Delbonis, dopo aver annullato una palla break ai vantaggi è riuscito a tenersi il servizio, ma nel gioco successivo Cilic ha tenuto il proprio a zero ed è volato sul 3-1. Nei due game successivi ognuno ha tenuto la propria battuta, poi nel settimo gioco è arrivato un altro break a favore di Cilic, che ha sfruttato la prima di due palle-break ed è andato a servire per il set e ha chiuso lasciando Delbonis a 15.

Risultato finale: Cilic b. Delbonis 6-3, 7-5, 3-6, 1-6, 6-2

Adesso tocca al secondo singolare tra Ivo Karlovic e Juan Martin Del Potro: tra i due ci sono cinque precedenti, con quattro vittorie per l’argentino e sola una per il croato.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail