Rugby, Italia-Tonga 17-19: azzurri ko all'ultimo minuto

Gli azzurri chiudono la loro avventura nei Crédit Agricole Cariparma Test Match con una vittoria e due sconfitte.

Aggiornamento ore 16:56 - L’Italia ha perso proprio all’ultimo minuto l’incontro con Tonga con cui ha concluso il suo novembre con i Crédit Agricole Cariparma Test Match. Allo Stadio Euganeo di Padova le due squadre si sono sorpassate e controsorpassate di continuo e alla fine sono stati gli ospiti ad avere la meglio proprio allo scadere.

L’Italia ha chiuso il primo tempo sul 7-3 grazie alla meta di Cittadini e alla trasformazione di Canna al 13’, seguita poi solo da un piazzato di Takulua al 33’. Nel secondo tempo un altro calcio di punizione al 6’ per Takulua, poi meta di Piutau e trasformazione di Takulua al 14’ e Tonga in vantaggio 13-7. L’Italia ha reagito subito con una meta di Allan ben servito da McLean e conseguente trasformazione di Canna per il 14-13 degli azzurri. Al 33’ un altro piazzato di Takulua ha permesso a Tonga di tornare avanti 16-14. Il finale è stato combattutissimo e l’Italia ha concluso in attacco riuscendo a ottenere un calcio piazzato a due minuti dalla fine, trasformato da Padovani per riportare di nuovo in vantaggio l’Italia 17-16. All’ultimo minuto il Tonga ha ottenuto un calcio di punizione che Takulua non ha fallito permettendo alla sua squadra di imporsi 19-17.

ITALIA – TONGA 17-19

ITALIA: 15 Edoardo Padovani, 14 Giulio Bisegni, 13 Tommaso Benvenuti, 12 Luke McLean, 11 Giovanbattista Venditti, 10 Carlo Canna (54' Tommaso Allan), 9 Giorgio Bronzini (54' Edoardo Gori), 8 Dries Van Schalkwyk, 7 Simone Favaro, 6 Francesco Minto (44' Nicola Quaglio, 49' Francesco Minto, 71' Abraham Steyn), 5 Marco Fuser, 4 Quintin Geldenhuys (48' George Biagi), 3 Lorenzo Cittadini (41' Simone Ferrari), 2 Ornel Gega, 1 Sami Panico (49' Nicola Quaglio)

In panchina: 16 Tommaso D'Apice, 17 Nicola Quaglio, 18 Simone Ferrari, 19 George Biagi, 20 Abraham Steyn, 21 Edoardo Gori, 22 Tommaso Allan, 23 Michele Campagnaro

TONGA: 15 David Halaifonua (62' Cooper Vuna), 14 Nafi Tu’itavake, 13 Siale Piutau, 12 Latiume Fosita, 11 Fetu’u Vainikolo, 10 Kali Hala, 9 Sonatane Takulua, 8 Tevita Koloamatangi (21' Valentino Mapapalangi), 7 Jack Ram, 6 Dan Faleafa, 5 Jon Tu’ineau, 4 Steve Mafi, 3 Siua Halanukonuka (53' Sila Puafisi), 2 Paula Ngauamo (62' Elvis Taione), 1 Tevita Mailau (53' Paea Fa’anunu)

In panchina: 16 Tomasi Palu, 17 Paea Fa’anunu, 18 Sila Puafisi, 19 Valentino Mapapalangi, 20 Kotoni Ale, 21 Elvis Taione, 22 Tevita Taufui, 23 Cooper Vuna

Arbitro: John Lacey
Marcatori: 13' m. Cittadini tr. Canna, 33' cp. Takulua, 46' cp. Takulua, 53' m. Piutau tr. Takulua, 56' m. Allan tr. Allan, 78' cp. Padovani, 80' Takulua

Cartellini gialli: 24' Mapapalangi, 40' Panico, 73' Allan

Italia-Tonga: Favaro nuovo capitano


Sulle ali dell’entusiasmo per il successo storico contro il Sudafrica, l’Italrugby torna in campo oggi, alle ore 15, per l’ultimo appuntamento con i Crédit Agricole Cariparma Test Match. Gli azzurri sfidano Tonga allo Stadio Euganeo di Padova. Gli avversari sono reduci da due successi convincenti contro gli Stati Uniti per 20-17 sabato scorso a San Sebastian e ancora prima la vittoria per 28-13 contro la Spagna a Madrid.

Italia e Tonga sono due squadre più o meno allo stesso livello, nel ranking mondiale gli azzurri sono tredicesimi con 74.23 punti, il Tonga è quindicesimo con 70.25. Nei test match di questa finestra internazionale di novembre hanno affrontato avversari di livelli molto diversi ed è l’Italia che ha vissuto i match più duri contro due delle migliori quattro squadre al mondo, riuscendo anche a vincere contro gli Springboks.

Oggi dunque ci sono tutti presupposti per vedere un bel match, combattuto ed emozionante. L’Italia, purtroppo, deve rinunciare al suo capitano Sergio Parisse, che ha rimediato una squalifica di tre settimane in Francia, inflittagli dalla commissione disciplinare del Top14 transalpino. Al suo posto sarà schierato Dries van Schalkwyk, mentre la fascia di capitano passerà a Simone Favaro, che di Parisse è il compagno di stanza e che dallo stesso capitano è stato indicato come suo erede insieme con Edoardo Gori che però è in panchina.

Per il resto, Conor O’Shea oggi manda in campo la stessa formazione che ha battuto gli Springboks con l’unica eccezione di Michele Campagnaro al posto di Tomaso Boni. Su Favaro chiamato al suo primo match da capitano il ct ha detto:

“Se c'è un giocatore che incarna lo spirito di questa Nazionale, di questo gruppo, è senza ombra di dubbio Simone Favaro e so che tutti i compagni lo sosterranno al 100 percento sabato sul campo”

E il diretto interessato, ricordando di essere stato capitano anche a giugno, contro Stati Uniti e Canada, dopo l’uscita dal campo di Gori, ha parlato degli avversari di oggi è ha detto:

“Troviamo una squadra con fisicità e skills di alto livello. Credo che per affrontare una partita al meglio, devi prepararti al peggio. La nostra vittoria ha creato molte aspettative, i nostri avversari sfideranno la Nazionale che ha battuto il Sudafrica. Abbiamo pensato a come fermarli, ma la risposta dovrà essere innanzitutto individuale. Se vogliamo essere la migliore Italia di sempre, come ha detto O'Shea, se vogliamo salire nel ranking, dobbiamo passare anche per questa partita contro Tonga”

Il ct del Tonga, Tutai Kefu, ha effettuato un solo cambio nel suo XV rispetto a quello schierato contro gli Stati Uniti: l’estremo non sarà più Telusa Veainu, ma Tevita Halaifouna.

Il match Italia-Tonga si potrà vedere in diretta tv su DMAX (canale 52 del digitale terrestre) con collegamenti fin dalle 14:15 e in streaming su Dplay.

Italia-Tonga | I XV | 26 novembre 2016


Italia-Tonga diretta rugby tv e streaming 26 novembre 2016

Questi sono i XV di Italia e Tonga:

ITALIA - 15 Edoardo Padovani; 14 Giulio Bisegni, 13 Tommaso Benvenuti, 12 Luke McLean, 11 Giovanbattista Venditti; 10 Carlo Canna, 9 Giorgio Bronzini; 8 Dries van Schalkwyk, 7 Simone Favaro (capitano), 6 Francesco Minto; 5 Marco Fuser, 4 Quintin Geldenhuys; 3 Lorenzo Cittadini, 2 Ornel Gega, 1 Sami Panico

A disposizione: 16 Tommaso D'Apice, 17 Nicola Quaglio, 18 Simone Ferrari, 19 George Biagi, 20 Braam Steyn, 21 Edoardo Gori, 22 Tommaso Allan, 23 Michele Campagnaro

TONGA - 15 David Halaifonua, 14 Nafi Tu’itavake, 13 Siale Piutau, 12 Latiume Fosita, 11 Fetu’u Vainikolo, 10 Kali Hala, 9 Sonatane Takulua, 8 Tevita Koloamatangi, 7 Jack Ram, 6 Dan Faleafa, 5 Jon Tu’ineau, 4 Steve Mafi, 3 Siua Halanukonuka, 2 Paula Ngauamo, 1 Tevita Mailau

A disposizione: 16 Elvis Taione, 17 Paea Fa’anunu, 18 Sila Puafisi, 19 Valentino Mapapalangi, 20 Kotoni Ale, 21 Tomasi Palu, 22 Tevita Taufui, 23 Cooper Vuna

  • shares
  • Mail