Riscatto Zaza: il West Ham vuole modificare l'accordo con la Juve

Il West Ham vuole rivedere gli accordi sul riscatto di Simone Zaza. L'ex centravanti juventino non è ancora riuscito a calarsi nella realtà inglese e dopo 10 presenze (tra campionato e coppa) con la nuova maglia non è mai riuscito a segnare, ma soprattutto si è sempre reso protagonista di prestazioni mediocri che gli hanno fatto perdere in breve tempo il posto da titolare. Secondo il 'The Sun' il club londinese non avrebbe ancora perso le speranze sul giocatore, ma al tempo stesso non sarebbe più disposto a rispettare l'accordo con la Juventus per il riscatto.

In base a quanto pattuito in estate, il West Ham si sarebbe dovuto far carico del riscatto al raggiungimento della 14esima presenza in Premier League del giocatore versando alla Juve 20 milioni di sterline (23 milioni di euro). Solo per il prestito gli inglesi hanno già pagato alla Juve 5 milioni di euro ed al momento Zaza ha collezionato 8 presenze in campionato. L'attuale rendimento del centravanti lucano non giustificherebbe questa spesa, motivo per il quale il West Ham starebbe già trattando con la Juve per evitare di dover far "ammuffire" il giocatore in panchina fino al termine della stagione al fine di scongiurare il riscatto.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail