Sci maschile, Discesa in Val Gardena: sorpresa Max Franz! Male gli azzurri

Il migliore dell'Italia è stato Innerhofer con il 13° posto.

Aggiornamento ore 13:33 - Il vincitore che non ti aspetti: l’austriaco Max Franz, partito con il pettorale numero 26, ha sbaragliato la concorrenza e ha battuto di soli quattro centesimi sua maestà Aksel Lund Svindal, che ormai si sentiva quasi sicuro di aver portato a casa la vittoria nonostante un grave errore commesso durante la sua discesa (ma al quale ha rimediato come pochi altri riuscirebbero a fare) e che invece si deve accontentare del secondo posto che comunque lo riscatta dell’insoddisfacente prestazione di ieri in SuperG. Dietro al norvegese si è piazzato l’americano Steven Nyman. Per Franz è la prima vittoria in carriera in Coppa del Mondo.

L’Italjet, purtroppo, non è ancora riuscito a decollare. Oggi il migliore degli azzurri è stato Christof Innerhofer, ma è fuori dalla top-ten con il 13° posto. Deludente Peter Fill, addirittura 22° oggi, poi Dominik Paris 25°, Mattia Casse 30°, Werner Heel 32°, Emanuele Buzzi 37°, Herni Battilani 50° e Paolo Pangrazzi 55°.

Classifica discesa libera Val Gardena 17 dicembre 2016

Discesa Libera in Val Gardena


In Val Gardena, dopo il SuperG di ieri, è arrivato il momento della discesa libera che prenderà il via oggi, sabato 17 dicembre 2016, alle ore 12:15. La gara sarà trasmessa come sempre in diretta tv su RaiSport e in streaming sul sito ufficiale della testata sportiva della Rai.

Sono otto gli azzurri che oggi proveranno a ben figurare sulla pista di casa. Il primo a scendere sarà Christof Innerhofer con il pettorale numero 8, subito seguito da Peter Fill con il 9 e Dominik Paris con l’11, poi bisognerà aspettare un po’ per vedere Mattia Casse che ha il numero 24. Si proseguirà con Emanuele Buzzi che hai 33, Paolo Pangrazzi con il 49, poi Werner Heel con il 58 e infine Henri Battilani con il 59.

Alla guida della classifica di specialità c’è il norvegese Kjetil Jansrud con 100 punti, super-favorito anche oggi dopo la vittoria di ieri nel SuperG, dietro di lui c’è Peter Fill con 80 e poi un altro norvegese, Aksel Lund Svindal con 60. Sono in pratica i punti conquistati nell’unica altra discesa disputata in questa stagione, quella in Val d’Isere.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail