Tour Down Under 2017: Ewan vince la prima tappa accorciata per il caldo. Bonifazio quinto | Video

Sul podio di giornata anche Van Poppel e Bennett.

Proprio come l’anno scorso Caleb Ewan, dopo la People’s Choice Classic, conquista anche la prima tappa del Tour Down Under. L’australiano dell’Orica-Scott ha vinto al fotofinish la volata finale beffando Danny Van Poppel del Team Sky e Sam Bennet della Bora-Hansgrohe che anche oggi, come domenica, ha avuto un ultimo uomo d’eccezione, il campione del mondo Peter Sagan che gli ha tirato la volata. Ma Ewan è stato il più bravo di tutti nello sprint, poi ha confessato di aver sentito una certa pressione addosso perché sapeva che tutti si aspettavano che vincesse come un anno fa.

Il primo degli italiani è Niccolò Bonifazio della Bahrain-Merida, che domenica è arrivato quarto e oggi è quinto, confermando comunque un buono stato di forma già in queste primissime uscite.

La tappa di oggi da Unley a Lyndoch, originariamente lunga 145 km, è stata accorciata a 118 km a causa del caldo eccessivo, quasi 40° C. In pratica è stato tolto un giro del circuito finale che dunque i corridori hanno percorso due volte invece di tre.

Grande protagonista di giornata è stato Laurens De Vreese dell’Astana, che dopo 3 km dal via ha preso il largo e ha condotto una lunga fuga solitaria. È stato ripreso ai -20 km, prima dell’ultimo sprint che ha visto Jay McCarthy della Bora-Hansgrohe passare davanti a tutti e prendere i tre secondi di bonus. In seguito Jan Bakelants dell’AG2R La Mondiale ha allungato e Adam Hansen della Lotto Soudal ha provato a raggiungerlo, ma non ci è riuscito e alla fine, ai -5 km, il gruppo ha annullato la nuova fuga e si sono formati i treni dei velocisti per lo sprint finale vinto da Ewan.

All’arrivo Ewan ha raccontato:

“Era molto caldo oggi e penso che tutti lo abbiano sentito, probabilmente è stata una buona idea da parte degli organizzatori accorciare un po’ la tappa. Sono molto contento di essere riuscito a vincere, è stato molto difficile il finale anche a causa di un po’ di vento. C’era molta pressione per via della vittoria dell’anno. È un sollievo e un grande inizio della settimana. Spero che con la squadra possiamo fare la stessa cosa dell’anno scorso”

L’Orica l’anno scorso ha vinto il Tour Down Under con Simon Gerrans, che ha conquistato il suo quarto titolo nella corsa di casa e ora punta al quinto.

Questi i primi dieci classificati della prima tappa, tutti con lo stesso tempo:
1) Caleb Ewan (Australia) Orica-Scott 3h 24’ 18”
2) Danny Van Poppel (Olanda) Team Sky
3) Sam Bennett (Irlanda) Bora-Hansgrohe
4) Marko Kump (Slovenia) Team UAE Abu Dhabi
5) Niccolò Bonifazio (Italia) Bahrain-Merida
6) Nikias Arndt (Germania) Team Sunweb
7) Baptiste Planckaert (Belgio) Katusha-Alpecin
8) Edward Theuns (Belgio) Trek-Segafredo
9) Miles Scotson (Australia) BMC Racing Team
10) Sean De Bie (Belgio) Lotto Soudal

E questi i primi dieci della classifica generale con gli abbuoni:
1) Caleb Ewan (Australia) Orica-Scott 3h 24’ 18”
2) Danny Van Poppel (Olanda) Team Sky +4”
3) Sam Bennett (Irlanda) Bora-Hansgrohe +6”
4) Jay McCarthy (Australia) Bora-Hansgrohe +7”
5) Nathan Haas (Australia) Dimension Data +8”
6) Simon Gerrans (Australia) Orica-Scott +8”
7) Jos Goncalves (Portogallo) Katusha-Alpecin +8”
8) Marko Kump (Slovenia) Team UAE Abu Dhabi +10”
9) Niccolò Bonifazio (Italia) Bahrain-Merida +10”
10) Nikias Arndt (Germania) Team Sunweb +10”

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail