Mondiali di Sci 2017, combinata maschile: Paris 4°. Oro a Luca Aerni, Hirscher 2° per 1 centesimo

Un'altra doppietta svizzera: oltre all'oro di Aerni, c'è il bronzo di Caveziel.

Aggiornamento ore 13:47 - È lo svizzero Luca Aerni il campione del mondo della combinata alpina a St Moritz 2017 e il pubblico di casa può festeggiare per il suo beniamino. L’argento va all’austriaco Marcel Hirscher che ha perso per un solo centesimo. Bronzo a un altro svizzero, Mauro Caviezel, mentre ai piedi del podio resta l’azzurro Dominik Paris, velocista, che è stato bravissimo in slalom, ma purtroppo non è bastato per acciuffare una medaglia. Uno dei principali favoriti, il francese Alexis Pinturault, è arrivato decimo. Per quanto riguarda gli altri azzurri, Mattia Casse non è riuscito a concludere il tracciato dello slalom, ha preso una botta a una caviglia contro un palo, ma per fortuna non è nulla di grave, mentre Riccardo Tonetti ha chiuso al 23° posto.
Queste le prime posizioni della classifica finale della combinata:
Classifica Combinata alpina maschile Mondiali Sci Alpino 2017

Combinata alpina: risultati 1a manche


Aggiornamento ore 11:45 - Si è appena conclusa la prima manche della combinata alpina maschile dei Mondiali di St. Moritz e in testa c’è l’austriaco Romed Baumann davanti al francese Adrien Theaux e al tedesco Thomas Dressen. L’azzurro Dominik Paris è ottavo, Mattia Casse 13°, Riccardo Tonett 35°. Purtroppo Peter Fill non ha concluso il tracciato.
Questi i primi trenta classificati nella prima manche in discesa:

Prima manche combinata alpina maschile Mondiali St Moritz 2017

Combinata alpina maschile


I Mondiali di Sci Alpino a St. Moritz vivono oggi un momento di passaggio: con la combinata alpina, infatti, il testimone passa dai velocisti, che sono stati protagonisti della prima settimana di gare, agli slalomisti, che si daranno battaglia fino a domenica prossima.

Oggi in pista vedremo entrambe le categorie, ma, anche se questa può essere considerata un’ultima chance per i velocisti per guadagnare una medaglia, i veri favoriti sono gli specialisti dello slalom, con Marcel Hirscher e Alexis Pinturault su tutti. Il francese guida la classifica di specialità avendo vinto la combinata di San Caterina Valfurva e avendo preso altri 11 punti in quella di Wengen, alla quale invece l’austriaco non ha partecipato.

Ma in effetti quella svizzera fu una combinata piuttosto particolare perché a causa delle condizioni meteorologiche le manche furono invertite e i big, in base ai numeri di pettorale, penalizzati dalla neve e così sul podio ci finirono tre outsider (Niels Hintermann, Maxence Muzaton e Frederic Bertoldo).

Al via oggi ci sono quattro azzurri, tre velocisti e uno slalomista. Si tratta di Peter Fill, che scende con il pettorale numero 10, proprio tra i due favoriti, ossia dopo Pinturault che ha il numero 9 e prima di Hirscher che ha il 10, poi toccherà a Dominik Paris con il 19, a Mattia Casse con il 23 e infine a Riccardo Tonetti con il 29. La vera grande speranza per l’Italia in questa gara sarebbe stato Christof Innerhofer, che purtroppo è a casa a causa di un infortunio.

La combinata alpina, come tutte le altre gare di questi Mondiali svizzeri, sarà trasmessa in diretta tv su RaiSport ed Eurosport e si potrà vedere live anche in streaming sul sito ufficiale di RaiSport e con Eurosport Player.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail