Tour of Oman 2017, quarta tappa: Kistoff vince davanti a Colbrelli | Video

Ben Hermans resta leader della classifica generale.

La quarta tappa del Tour of Oman 2017 si è conclusa con una volata vinta da Alexander Kristoff del Team Katusha-Alpecin, il norvegese che aveva conquistato anche la prima frazione, ma oggi la frazione è stata molto movimentata fin dalle prime battute.

La prima fuga ha avuto per protagonisti Tanel Kangert (Astana), Axel Domont (AG2R), Stefan Küng (BMC), Anass Ait El Abdia (UAE Abu Dhabi), Bob Jungels (Quick-Step Floors), Stefan Denifl (Aqua Blue Sport), Mike Teunissen (Sunweb), Fabien Douby (Wanty-Groupe Gobert) e Daniel Eaton (UnitedHealthcare), che hanno accumulato un vantaggiosissimo di circa due minuti. I primi a cedere sono stati Jungles, Teunissen e Eaton, mentre Denifl si è distinto sulle salite e si è anche aggiudicato il titolo di più combattivo della giornata.

Negli ultimi 20 km, con il plotone di una settantina di elementi ormai sempre più vicino, Küng ha attaccato sull’ultima salita, ma il gruppo guidato dall’AG2R La Mondiale ha ripreso tutti. A questo punto è stato proprio il capitano della squadra francese, Romain Bardet, a tentare uno scatto, ma sia il suo tentativo, sia quello di un gruppetto di una quindicina di “big”, tra cui lo stesso Bardet, Fabio Aru e Jakob Fuglsang dell’Astana, sono stati bloccati e alla fine, in discesa, il plotone principale è riuscito a riprendere tutti e a far concludere la tappa con una volata vinta da Kristoff.

Al secondo posto si è piazzato Sonny Colbrelli della Bahrain-Merida, davanti al campione olimpico Greg Van Avermaet della BMC. Nella top-ten di giornata troviamo anche Kristian Sbaragli della Dimension Data, sesto, e Marco Canola della Nippo-Vini Fantini, decimo davanti a Simone Ponzi (CCC Sprandi Polkowice) undicesimo e Daniel Oss (BMC) dodicesimo.

Bern Hermans della BMC resta leader della classifica generale. Il belga oggi ha anche guadagnato qualche secondo sui diretti avversari grazie a uno sprint intermedio. Kristoff si riprende la Maglia Verde di leader della classifica a punti che ieri aveva virtualmente ceduto a Hermans.

Questi i primi dieci al traguardo della quarta tappa, tutti con lo stesso tempo:
1) Alexander Kristoff (Katusha-Alpecin) 2h 50’ 29”
2) Sonny Colbrelli (Bahrain-Merida)
3) Greg Van Avermaet (BMC)
4) Nathan Haas (Dimension Data)
5) Marko Kump (UAE Abu Dhabi)
6) Kristian Sbaragli (Dimension Data)
7) Benjamin Declerq (Sport Vlaanderen Baloise)
8) Oliver Naesen (AG2R La Mondiale)
9) Yves Lampaert (Quick-Step Floors)
10) Marco Canola (Nippo-Vini Fantini)

E queste le prime posizioni della classifica generale dopo quattro tappe:
1) Ben Hermans (BMC) 13h 50’ 41”
2) Alberto Rui Costa (Team UAE) +5”
3) Jakob Fuglsang (Astana) +13”
4) Merhawi Kudus (Dimension Data) +21”
5) David De La Cruz (Quick-Step Floors) +22”
6) Romain Bardet (AG2R La Mondiale) +23”
7) Greg Van Avermaet (BMC) +24”
8) Laurens De Plus (Quick-Step Floors) +24”
9) Soren Kragh Andersen (Team Sunweb) +24”
10) Fabio Aru (Astana) +28”

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO