Sci alpino maschile: Peter Fill trionfa nel Super G di Kvitfjell

L'azzurro, secondo ieri nella Discesa, ha vinto l'ultimo Super G prima delle finali ad Aspen.

Aggiornamento ore 13:30 - Stupenda vittoria di Peter Fill nel Super G di Kvitfjell. L’azzurro, secondo ieri nella sua specialità, la Discesa libera, oggi ha sorpreso tutti con una straordinaria prestazione, guadagnando il primo podio (e dunque anche il primo successo) nel Super G. Dietro di lui si sono piazzati l’austriaco Hannes Reichelt con 10 centesimi di ritardo e il campione del mondo in carica, il canadese Erik Guay (+0.23). Male invece Dominik Paris, che era il più atteso degli azzurri in questa gara, ma che ha chiuso solo al 26° posto. Troviamo poi Matteo De Vettori al 37°, Emanuele Buzzi al 40° e Guglielmo Bosca al 47°.
Questi i primi trenta classificati del Super G di Kvitfjell:
Classifica finale Super G maschile del 26 febbraio 2017

Nella classifica di specialità il norvegese Kjetil Jansrud è ormai primo inamovibile con i suoi 365 punti davanti al connazionale Aleksander Aamodt Kilde che ne ha 239 e poi Reichelt con 203. Paris è quarto con 197 punti, Fill quinto con 190.

Il Super G di Kvitfjell


Si conclude oggi il weekend dei velocisti del Circo Bianco a Kvitfjell, in Norvegia: alle ore 12 c’è il Super G, l’ultimo della stagione prima di quello delle finali di Aspen. Il favorito è il leader della classifica di specialità, Kjetil Jansrud, il norvegese che comanda con 329 punti davanti all’azzurro Dominik Paris (192) e all’altro norvegese Aleksander Aamodt Kilde (189). Jansrud potrebbe anche chiudere in anticipo il discorso per la Coppa di Specialità e sarà sicuramente galvanizzato dal pubblico di casa e dalla vittoria di ieri in discesa.

Gli azzurri proveranno a farsi valere in particolare con Dominik Paris, che scende con il pettorale numero 7, e Peter Fill, che ha il numero 10 e ieri è arrivato secondo in discesa. Al via ci saranno anche Emanuele Buzzi con il numero 32, Guglielmo Bosca con il 42 e Matteo De Vettori con il 47.

Quello di oggi è il quinto Super G della stagione, il sesto se consideriamo anche quello dei Mondiali: a dicembre in Val d’Isere si è imposto Jansrud davanti all’altro norvegese Aksel Lund Svindal (che poi ha dovuto concludere in anticipo la stagione a causa di un brutto infortunio) e Paris, poi Jansrud si è ripetuto in Val Gardena davanti a un altro suo connazionale, Kilde e al canadese Erik Guay. Sempre a dicembre, a Santa Caterina, Jansrud ha vinto davanti all’austriaco Hannes Reichelt e al nostro Paris. A Kitzbuehel ha vinto l’austriaco Matthias Mayer davanti all’azzurro Christof Innerhofer e allo svizzero Beat Feuz.

A St. Moritz però è stato il canadese Guay a laurearsi campione del mondo davanti a Jansrud e a un altro canadese, Manuel Osborne-Paradis.

La gara di oggi si potrà vedere in diretta tv su RaiSport ed Eurosport a mezzogiorno e sarà live anche in streaming sul sito web ufficiale di RaiSport e su Eurosport Player.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail