Sci alpino femminile, Finali di Aspen 2017: Brignone terza nel Super G. Battuto il record di Tomba & Co.

Per l'Italia è il podio numero 39, superati i 38 podi del 1996-1997.

Aggiornamento ore 17:16 - Anche oggi c’è un’italiana sul podio! È Federica Brignone, terza nel Super G delle finali di Coppa del Mondo 2017 ad Aspen dietro a Tina Weirather, che conquista anche la coppa di specialità, e Ilka Stuhec.
In classifica troviamo anche Elena Curtoni decima e Francesca Marsaglia al 14° posto, mentre Sofia Goggia e Johanna Schnarf, come molte altre atlete, sono rimaste vittime del tracciato, caratterizzato da un cambio di luce in concomitanza con una curva e una porta blu, che hanno provocato non pochi problemi.

Il podio di Federica Brignone è il numero 39 di questa stagione e quindi è stabilito il nuovo record di podi totali nella storia dello sci azzurro! Battuto quello del 1996-1997, ossia di 20 anni fa con i vari Tomba, Ghedina, Compagnoni che, però, avevano ottenuto più vittorie (14).

Questa la classifica del Super G di Aspen:
Classifica Super G femminile di Aspen del 16 marzo 2017

Queste le prime posizioni della classifica finale della specialità:
Classifica finale Super G donne  - Finali Aspen 2017

Presentazione del Super G di Aspen 2017


Orari invertiti rispetto a ieri per le gare maschili e femminili delle finali di Coppa del mondo di sci alpino 2017 ad Aspen. Oggi, per il Super G, tocca prima alle ragazze, alle ore 16:30. Per l’Italia ci sono in gara ben cinque atlete, su un totale di 21 al via.

La prima delle azzurre a scendere in pista sarà Johanna Schnarf, con il dorsale numero numero 4, poi Elena Curtoni con il 9, Sofia Goggia con l’11, Federica Brignone con il 13 e infine Francesca Marsaglia con il 16.

Ci sono grandi speranze di podio per l’Italia, anche se in agguato ci sono le varie Tessa Worley per la Francia, Tina Weirather per il Liechtenstein, Ilka Stuhec, la slovena che guida la classifica di specialità con 350 punti, seguita proprio da Weirather con 335 e dalla svizzera Lara Gut con 300, ma assente per infortunio.

Le italiane cercano la vittoria o almeno il podio nella gara odierna, e sarebbe il numero 39 della stagione, permettendo alla squadra di battere il precedente record della nazionale italiana nella stagione 1996-1997, eguagliato ieri a quota 38.

Ma le azzurre puntano anche al podio finale con due delle sue atlete: Elena Curtoni, al momento quarta con 245 punti, e Sofia Goggia, quinta con 240 e ieri terza nella discesa libera e seconda nella classifica finale di quella specialità vinta da Stuhec. Anche l’austriaca Stephanie Venier, che oggi parte con il pettorale numero 1, può ancora aspirare al terzo posto sul podio, visto che al momento è sesta a quota 233 punti.

Come sempre la gara odierna si potrà vedere in diretta tv e streaming sui canali di RaiSport e di Eurosport.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO