Running: addio ad Ed Whitlock, over 80 da record

Il decesso lo scorso 14 marzo

Ed Withlock non ce l‘ha fatta: l’86enne runner canadese si è dovuto arrendere al cancro alla prostata. Detentore di tantissimi record, Whitlock era stato anche oggetto di studio da parte degli scienziati per le sue importanti doti atletiche, mantenute nonostante il passare inesorabile degli anni.

Nel 2003 è diventato il primo ultrasettantenne a rompere il muro delle 3 ore in una maratona: il record fu stabilito alla gara di Toronto, chiusa da Ed con il tempo di 2:59:10. Nel 2004, poi, il tempo è stato addirittura migliorato con 2:54:49. Ad ottobre del 2016, invece, ad 85 anni suonati, Whitlock è invece riuscito a concludere la maratona con il tempo di 3:56.33, risultando il primo ottantenne a riuscire in un’impresa simile. Il tempo, tra l’altro, ha migliorato il precedente primato di ben 28 minuti.

Nonostante i suoi tempi rimarranno nella storia della maratona, il runner canadese era sempre assai umile e per nulla spavaldo. Con la sua dipartita, se ne va un uomo davanti al quale perfino la scienza si era arresa, catalogandolo come un “fenomeno inspiegabile”.

Ed Whitlock

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO