Scozia-Italia 29-0 | Per gli azzurri brutto ko anche nell'ultima del Sei Nazioni 2017

Per l'Italia un Sei Nazioni da dimenticare.

Aggiornamento ore 15:15 - Avevamo parlato di uno zero nella casella dei punti in classifica per l'Italia, ebbene, purtroppo, non solo quello zero rimane anche dopo l'ultima partita del Sei Nazioni 2017, ma oggi lo zero lo troviamo anche nel punteggio finale del match giocato in Scozia. I padroni di casa, infatti, si sono imposti sugli azzurri per 29-0. Il primo tempo è finito 15-0 grazie a un calcio di punizione di Hogg al 4', una meta con conseguente trasformazione di Russell al 27' e un'altra meta di Scott al 37'. Nel secondo tempo, invece, una meta di Visser al 61' con trasformazione di Russell, un'altra meta di Seymour al 72', anche questa trasformata da Russell per il 29-0 finale.

Scozia-Italia 20-0 | Tabellino


SCOZIA – ITALIA 29-0

SCOZIA: 15 Stuart Hogg, 14 Tommy Seymour, 13 Huw Jones (27' Matt Scott, 75' Duncan Weir), 12 Alex Dunbar, 11 Tim Visser, 10 Finn Russell, 9 Ali Price (54' Henry Pyrgos), 8 Ryan Wilson (49' Cornell Du Preez) , 7 Hamish Watson, 6 John Barclay, 5 Jonny Gray, 4 Grant Gilchrist, 3 Zander Fagerson (66' Simon Berghan), 2 Ross Ford (66' Fraser Brown), 1 Gordon Reid
In panchina: 16 Fraser Brown, 17 Allan Dell, 18 Simon Berghan, 19 Tim Swinson, 20 Cornell Du Preez, 21 Henry Pyrgos, 22 Duncan Weir, 23 Matt Scott

ITALIA: 15 Edoardo Padovani, 14 Angelo Esposito, 13 Tommaso Benvenuti, 12 Luke McLean, 11 Giovanbattista Venditti, 10 Carlo Canna (64' Luca Sperandio), 9 Edoardo Gori (54' Marcello Violi), 8 Sergio Parisse, 7 Braam Steyn, 6 Maxime Mata Mbandà (54' Francesco Minto), 5 George Biagi (75' Federico Ruzza), 4 Marco Fuser (54' Andries Van Schalkwyk), 3 Lorenzo Cittadini (41' Dario Chistolini), 2 Ornel Gega (41' Leonardo Ghiraldini), 1 Andrea Lovotti (64' Sami Panico)

Arbitro: Pascal Gauzère
Marcatori: 5' cp. Hogg, 28' m. Seymour tr. Russell, 38' m. Scott, 62' m. Visser tr. Russell, 73' m. Seymour tr. Russell
Cartellini gialli: 50' Barclay

La presentazione di Scozia-Italia


C’è quello zero nella casella dei punti dell’Italia che proprio non va giù ai ragazzi di Conor O’Shea, ma oggi hanno l’ultimissima chance per cambiare quel numero. Gli azzurri oggi giocano in casa della Scozia, alle ore 13:30.

La partita, come sempre, sarà trasmessa in diretta tv da DMAX, canale 52 del digitale terrestre, e in streaming su DPLAY. Il collegamento comincerà già alle 12:50 con la trasmissione Rugby Social Club condotta da Davide Piervincenzi, che oggi ha tra gli ospiti anche Max Giusti, oltre a Mauro Bergamasco, Paul Griffen e Maria Beatrice Benvenuti che si occuperanno dell’analisi tecnica del match. In collegamento dal Murrayfield c’è Chef Rubio, mentre la telecronaca è come sempre affidata a Vittorio Munari e Antonio Raimondi.

La Scozia è la nazione contro la quale l’Italia ha una “tradizione migliore” rispetto alle altre quattro avversarie del Sei Nazioni. Infatti i tifosi ricorderanno il successo di 10 anni fa in casa degli scozzesi, il primo in trasferta per gli azzurri in questo torneo, e poi la vittoria di due anni fa con una meta allo scadere.

Quest’anno la Scozia ha ottenuto vittorie importanti contro Irlanda e Galles, ma ha perso di brutto la scorsa settimana contro l’Inghilterra, per 61-21, dopo essere stata sconfitta anche dalla Francia, ma al termine di un match ben più equilibrato (22-16 per i transalpini che giocavano in casa).

L’Italia, come purtroppo sappiamo bene, ha sempre perso e sempre con un grosso scarto, tanto da non essere riuscita a ottenere neanche un punto in classifica in base al nuovo regolamento. In particolare Parisse e compagni sono stati battuti per 33-7 dal Galles, 63-10 dall’Irlanda, 36-15 dall’Inghilterra e 40-18 dalla Francia. Solo contro gli inglesi hanno giocato in trasferta prima di oggi.

Qui di seguito le formazioni che scenderanno in campo alle 13:30. Al termine del match vi aggiorneremo con il risultato finale.

Scozia-Italia | 6 Nazioni 2017 | Formazioni


Italia-Scozia diretta rugby 6 Nazioni 18 marzo 2017 tv e streaming

SCOZIA: 15 Stuart Hogg, 14 Tommy Seymour, 13 Huw Jones, 12 Alex Dunbar, 11 Tim Visser, 10 Finn Russell, 9 Ali Price, 8 Ryan Wilson, 7 Hamish Watson, 6 John Barclay, 5 Jonny Gray, 4 Grant Gilchrist, 3 Zander Fagerson, 2 Ross Ford, 1 Gordon Reid

A disposizione: 16 Fraser Brown, 17 Allan Dell, 18 Simon Berghan, 19 Tim Swinson, 20 Cornell Du Preez, 21 Henry Pyrgos, 22 Duncan Weir, 23 Matt Scott

CT: Vern Cotter

ITALIA: 15 Edoardo Padovani, 14 Angelo Esposito, 13 Tommaso Benvenuti, 12 Luke McLean, 11 Giovanbattista Venditti, 10 Carlo Canna, 9 Edoardo Gori, 8 Sergio Parisse, 7 Braam Steyn, 6 Maxime Mata Mbandà, 5 George Biagi, 4 Marco Fuser, 3 Lorenzo Cittadini, 2 Ornel Gega, 1 Andrea Lovotti

A disposizione: 16 Leonardo Ghiraldini, 17 Sami Panico, 18 Dario Chistolini, 19 Andries Van Schalkwyk, 20 Federico Ruzza, 21 Francesco Minto, 22 Marcello Violi, 23 Luca Sperandio

CT: Conor O’Shea

Arbitro: Pascal Gauzère (Francia)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail