Sci femminile: Vlhova batte Shiffrin nello Slalom di Aspen 2017

L'americana però festeggia con la Coppa di specialità e la Coppa generale

Aggiornamento ore 20:01 - All’ultima occasione Petra Vhlova è riuscita a battere Mikaela Shiffrin nello Slalom Speciale. La slovacca oggi ad Aspen ha dominato sia la prima sia la seconda manche e così è riuscita a piazzarsi davanti all’americana, che ha comunque rimontato una posizione tra la prima e la seconda parte di gara. Al terzo posto si è piazzata la svedese Frida Hansdotter, che l’anno scorso aveva conquistato la coppa di specialità.
Per Vhlova è la seconda vittoria in carriera, Shiffrin, invece, andava a caccia del successo numero 32 a 22 anni appena compiuti. La statunitense ha comunque già vinto la coppa dello Slalom a Squaw Valley (la quarta) e oggi può stringerla tra le mani, mentre domani alzerà la sua prima Coppa generale, anche quella già matematicamente conquistata.
Per quanto riguarda le azzurre, Irene Curtoni chiude al 13° posto, mentre Chiara Costazza non è riuscita a concludere la seconda manche.

Questa la classifica dello Slalom Speciale femminile di Aspen 2017:
Classifica Slalom Speciale femminile di Aspen 2017

E queste le prime posizioni della classifica finale dello Slalom Speciale 2016-2017:
Classifica finale Slalom Speciale femminile 2016-2017

Slalom femminile di Aspen: risultati 1a manche


Aggiornamento ore 17:37 - C'è Petra Vlhova al comando dell'ultimo Slalom speciale femminile della stagione di Coppa del Mondo dopo la prima manche. Dietro di lei si sono piazzate Frida Hansdotter e Mikaela Shiffrin, ma la seconda parte della gara sarà tutta da vivere.
Per quanto riguarda le italiane, solo il 14° tempo per Chiara Costazza e il 20° per Irene Curtoni.
Questa la classifica della prima manche:
Classifica prima manche Slalom di Aspen femminile 2017

Presentazione dello Slalom femminile di Aspen


Lo Slalom Speciale femminile, insieme con lo Slalom Gigante maschile, è la disciplina protagonista della penultima giornata delle Finali di Coppa del Mondo di Sci Alpino ad Aspen. Questa specialità femminile è l’unica, in questa stagione trionfale e da record, a non aver portato podi all’Italia che invece, ne ha raccolti già 40 tra tutte le altre discipline maschili e femminili messe insieme, battendo il record di 38 podi che resisteva da 20 anni, dai tempi dei vari Tomba, Compagnoni e Ghedina (che però raccolsero più vittorie).

La gara di oggi, sulla carta, avrebbe poco da raccontare, perché la fenomenale americana Mikaela Shiffrin ha già vinto matematicamente sia la classifica di specialità sia la classifica generale ancor prima di cominciare a gareggiare ad Aspen. Però è anche vero che, nonostante il suo dominio, se andiamo a riguardarci le gare di Slalom femminile di quest’anno sono sempre state entusiasmanti fino all’ultima porta, per questo è comunque una gara da non perdere.

Per l’Italia ci sono in pista due azzurre: Chiara Costazza, che è reduce dal suo miglior piazzamento (quinto posto) nella gara di Squaw Valley, e Irene Curtoni, che come la compagna di squadra ha ottenuto il miglior risultato nell’ultimo Slalom, arrivando nona. Erano state invitate anche Sofia Goggia e Federica Brignone che però hanno preferito rinunciare per preparare al meglio lo Slalom Gigante di domani in cui aspirano al podio.

Oggi Costazza parte con il pettorale numero 14, mentre Curtoni ha il 20. Mikaela Shiffrin parte con il numero 7, tra le atlete da tenere d’occhio in questa specialità ci sono anche la svedese Frida Hansdotter con il 2, la ceca Sarka Strachova con il 3, Petra Vlhova con il 4, Wendy Holdener con il 5 e Veronika Velez Zuzulova con il 6.

La gara si potrà vedere in diretta tv e streaming su RaiSport ed Eurosport e i rispettivi siti web: la prima manche è alle ore 17, la seconda alle 19:30. Le due manche si alterneranno con quelle dello Slalom Gigante maschile.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO