Coppa Davis 2017, Belgio-Italia 2-1: Bolelli e Seppi soffrono, ma vincono il doppio

Domani la sfida Goffin-Lorenzi potrebbe essere decisiva.

Aggiornamento ore 19:02 - È stata una battaglia lunghissima, sempre sul filo dell’equilibrio, ma alla fine l’Italia è riuscita a concretizzare il primo match-point guadagnato, dopo aver sprecato due grandi possibilità di chiudere arrivando a due punti dal match. Andreas Seppi e Simone Bolelli hanno vinto in cinque set contro Ruben Bemelmans e Joris De Loore il doppio della sfida dei quarti di finale di Coppa Davis, rimandando la festa del Belgio (che salvo miracoli, sembra comunque scontata) a domani. È servito il tie-break alla fine per decidere a chi sarebbe andata la vittoria nel doppio in ben 3 ore e 54 minuti di gioco.

Da annotare in particolare il decimo game del terzo set in cui l’Italia si è vista annullare ben sei set-point prima di riuscire a mettere finalmente a segno, ovviamente ai vantaggi, il settimo. Questo il risultato finale:

Bolelli/Seppi b. Bemelmans/De Loore 4-6, 6-3, 6-4, 3-6, 7-6(6)

Coppa Davis 2017: presentazione del doppio


La sfida dei quarti di finale di Coppa Davis 2017 tra Belgio e Italia potrebbe decidersi già oggi. A Charleroi, infatti, i padroni di casa conducono per 2-0 grazie ai successi di ieri nei singolari di Steve Darcis e David Goffin rispettivamente contro Paolo Lorenzi e Andreas Seppi. Oggi, dunque, i belgi hanno il primo match-point nel doppio.

In campo dovrebbero scendere, salvo ripensamenti dell’ultima ora, Ruben Bemelmans e Joris De Loore contro Simone Bolelli e Andreas Seppi, quest’ultimo, dunque, chiamato agli straordinari per la maggiore affinità con Bolelli rispetto all’esordiente Alessandro Giannessi, convocato in extremis per sostituire l’acciaccato Fabio Fognini, ma che quasi certamente non sarà schierato da Corrado Barazzutti.

Il capitano azzurro, dopo i due ko di ieri e in vista del doppio, ha commentato:

“Il Belgio soprattutto in casa e su questa superficie è davvero molto forte, lo dimostra la finale conquistata due anni fa. Peccato per il match perso da Lorenzi, forse poteva servire meglio sul 5-4 del quarto set e allungare la sfida al quinto. Però sia Paolo che Andreas hanno dato tutto. Siamo sotto 2-0, è una situazione difficile contro avversari molto competitivi, ma dobbiamo pensare a un punto alla volta, inutile fare calcoli. In questo momento la mia preoccupazione è mettere in campo il miglior doppio possibile. Per restare in corsa dobbiamo vincerlo e ci proveremo fino all'ultima palla"

Il doppio di oggi comincia alle ore 15, e non alle 16 come era stato inizialmente comunicato dalla Federtennis, e si potrà vedere in diretta tv e streaming grazie a SuperTennis, canale 64 del digitale terrestre.

Nel caso in cui l’Italia riesca a vincere il doppio, domani sono in programma gli altri due singolari con David Goffin contro Paolo Lorenzi ed eventualmente Steve Darcis contro Andreas Seppi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail