ATP Marrakech 2017: Lorenzi agli ottavi, sarà derby con Quinzi. Fuori Vanni

Lorenzi ha battuto in due set lo spagnolo Garcia-Lopez.

La buona notizia è che al torneo ATP di Marrakech avremo almeno un azzurro ai quarti di finale, la cattiva notizia è che agli ottavi ci sarà uno scontro fratricida. Paolo Lorenzi oggi ha raggiunto al prossimo turno Gianluigi Quinzi, che proviene dalle qualificazioni e ieri si è qualificato battendo il francese Paul-Henri Mathieu.

Lorenzi, che è numero 37 del ranking ATP, ha giocato contro il numero 94, lo spagnolo Guillermo Garcia-Lopez e ha avuto la meglio in due ore e cinque minuti di gioco. Nel primo set c’è stato bisogno del tie-break. Nessuno dei due, infatti, ha mai ceduto il servizio e in tutto il parziale ci sono state solo due palle-break concesse dallo spagnolo nel terzo game, ma salvate ai vantaggi. Nel tie-break grazie a tre mini-break per Lorenzi contro i due dello spagnolo, l’Italia è riuscito a imporsi 7-4.

Il secondo set, invece, è stato molto più movimentato. Lorenzi ha ceduto il servizio nel terzo game, suo secondo turno in battuta del parziale, lo ha perso di nuovo nel suo turno al servizio successivo, nel quarto game, e così lo spagnolo si è potuto portare sul 5-1, ma qui è cominciata la rimonta di Lorenzi, che ha annullato un set-point per Garcia-Lopez e gli ha strappato il servizio tre volte di fila, chiudendo sul 7-5 senza avere neanche bisogno di andare al tie-break.

Il derby tra Lorenzi e Quinzi andrà in scena domani, giovedì 13 aprile, intorno a mezzogiorno.

Intanto a Marrakech ha avuto la possibilità di giocare anche un altro italiano, Luca Vanni, numero 122 del mondo, ripescato come lucky loser. Ha disputato il primo turno del tabellone principale contro il ceco Jiri Vesely, 23enne numero 53 del mondo, ma ha perso in un’ora e venti di gioco 6-2, 6-3. Vesely se la vedrà ai quarti contro la testa di serie numero 4 del torneo, il maggiore dei fratelli tedeschi Zverev, Mischa.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail