ATP Montecarlo 2017: subito fuori Seppi e Fognini

Primo turno tostissimo per gli azzurri.

Avvio amaro per l’Italia al torneo ATP di Montecarlo 2017, ma purtroppo c’erano poche speranze per gli azzurri di cominciare meglio. Sia Andreas Seppi sia Fabio Fognini, infatti, hanno avuto un sorteggio severo contro giocatori della top-20. Ora resta in gara Paolo Lorenzi, che esordirà domani contro lo spagnolo Marcel Granollers-Pujol.

Andreas Seppi ha perso nettamente contro Alexander Zverev (numero 20 del ranking ATP) in due set, in solo un’ora e nove minuti di gioco, 6-1, 6-2. L’azzurro, che è numero 75 del mondo e ha avuto accesso al tabellone grazie a una wild card, nel primo set ha tenuto il servizio solo una volta, nel quinto game e si è fatto breakkare in tre occasioni, permettendo al tedesco di chiudere sul 6-1 in 27 minuti. Solo una palla per il contro-break per Seppi nel primo parziale, nel sesto game, ma Zverev l’ha annullata ai vantaggi.

Nel secondo set Seppi ha avuto subito una palla-break, nel primo game, ma neanche questa volta è riuscito a sfruttarla, tuttavia è riuscito a difendere le due palle-break guadagnate da Zverev nel game successivo. Solo nel sesto game uno dei due giocatori è riuscito a strappare il servizio all’altro, ma si è trattato ancora una volta di Zverev, che poi ha consolidato il vantaggio rubando la battuta a Seppi anche nell’ottavo game e chiudendo sul 6-2, mettendo a segno la seconda di due palle-match.

Più combattuto è stato il match tra Fabio Fognini e lo spagnolo Pablo Carreño Busta, che è durato due ore e 26 minuti. Nel primo set Fognini ha ottenuto per primo una palla-break nel terzo game, ma non l’ha sfruttata, poi ha perso il servizio nel sesto gioco, dopo aver annullato ben cinque palle-break. Il ligure ha rimediato subito ottenendo e concretizzando una palla-break nel game successivo ed è anche passato in vantaggio grazie a un altro break nel nono game, mettendo a frutto l’ultima di tre palle-break. Ma anche in questo caso il contro-break è stato immediato, a favore dello spagnolo, e poiché nessuno ha più ceduto il servizio, il set si è deciso al tie-break, vinto 7-0 da Carreño Busta.

Nel secondo set Fognini si è portato subito sul 3-0 grazie a un break nel secondo game, ma Carreño Busta ha recuperato nel quinto gioco. Sono seguiti altri due break, uno a testa, nei due game successivi e poi altri due break nell’undicesimo e dodicesimo gioco. Così, anche questa volta, si è reso necessario il tie-break, che è stato vinto 7-4 da Fognini.

Nel terzo game Fogniniha concesso due palle-break nel suo primo turno in battuta, ma le ha cancellate ai vantaggi. In seguito, ognuno ha tenuto il proprio servizio senza andare mai più ai vantaggi, ma nell’ottavo gioco Carreño Busta ha trovato il break decisivo ed è andato a servire per il match, chiedendo sul 6-3 dopo aver fruttato la prima di due palle-match.

Questi dunque i risultati degli azzurri in campo oggi nel primo turno:
Zverev b. Seppi 6-1, 6-2
Carreño Busta b. Fognini 7-6(0), 6(4)-7, 6-3

Tra gli altri match del giorno, da segnalare la vittoria di David Goffin nel derby belga contro Steve Darcis 6-2, 6-1, e quella del francese Gilles Simon contro il tunisino Malek Jaziri con un doppio 6-2. Simon sarà l’avversario di Novak Djokovic nei sedicesimi di finale.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail