Fabio Aru è risalito in bici, ma l’Astana precisa: “Non ci sarà comunque al Giro d’Italia”

Nonostante l’appello dell’amico-rivale Nibali, Aru è costretto ad arrendersi.

La buona notizia è che Fabio Aru sta meglio ed è tornano in bici dopo la caduta in allenamento che gli ha causato un trauma contusivo al ginocchio sinistro, la cattiva è che nonostante i miglioramenti l’Astana ha confermato che il Cavaliere dei Quattro Mori non sarà al via della centesima edizione del Giro d’Italia.

Lo stesso corridore oggi ha twittato:

“Sto meglio e ieri sono tornato a pedalare. Purtroppo, non posso ancora allenarmi seriamente”

Il sardo ha condiviso il comunicato stampa della sua squadra, in cui si legge che Aru, nel pomeriggio del 18 aprile, si è sottoposto a una visita di controllo con il Professor Franco Combi, esperto in infortuni sportivi (è anche ex medico di Juve e Inter). La visita, che era stata inizialmente fissata per oggi, 20 aprile, è stata anticipata viste le buone risposte dell’atleta alla terapia. Dall’esame è infatti risultato un notevole miglioramento, con il ginocchio sinistro che ora è completamente sgonfio e non dà più dolore quando Aru cammina. La borsite riscontrata il 10 aprile scorso è quasi completamente riassorbita, ma resta ancora un po’ di sofferenza cartilaginea.

L’Astana poi ha spiegato:

“È stato deciso di continuare le terapie fino a quando non sarà completamente ristabilito la funzionalità delle articolazioni e di riprendere l’attività ciclistica con uno sforzo iniziale molto contenuto”

Ieri Aru è tornato ad allenarsi pedalando per due ore su un percorso completamente pianeggiante e le sue sensazioni sono state molto positive, anche se ha accusato ancora un leggero dolore al ginocchio durante le pedalate.

Poi l’Astana ha concluso confermando che Aru non parteciperà al Giro e che il suo ritorno alle gare sarà deciso soltanto quando il recupero dall’infortunio sarà totale.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO