ATP Montecarlo 2017: già fuori Murray e Wawrinka, avanti Nadal e Djokovic

Che rimonta di Albert Ramos-Vinolas contro il numero 1 al mondo.

Il torneo ATP di Montecarlo ha vissuto oggi una giornata molto intensa e non priva di sorprese: in un colpo solo sono uscite le teste di serie numero 1 e 3, ossia Andy Murray e Stan Wawrinka, mentre sono andati avanti più o meno senza troppi problemi Novak Djokovic e Rafael Nadal.

L’ultimo a scendere in campo oggi è stato Novak Djokovic, il numero 2 del mondo che ha affrontato il numero 19, lo spagnolo Pablo Carreño Busta. Il serbo ha dovuto lottare tre set per avere la meglio. Dopo essersi aggiudicato abbastanza agevolmente il primo set per 6-2, infatti, Nole ha ceduto il secondo per 6-4 e nel terzo si è portato sul 4-2, ma si è fatto raggiugnere sul 4-4, poi nel finale è riuscito a tenere sempre il proprio servizio, annullando due palle-break nel nono game, e nel gioco successivo ha brekkato lo spagnolo sfruttando la prima palla-match per chiudere sul 6-4 in due ore e 27 minuti di gioco.

Andy Murray, numero 1 al mondo e dunque testa di serie numero 1, è stato fatto fuori in tre set dallo spagnolo Albert Ramos-Vinolas, numero 24 del ranking ATP, testa di serie numero 15 e compagno di doppio del nostro Paolo Lorenzi. In due ore e 35 minuti Ramos è riuscito a vincere in rimonta. Murray, infatti, ha conquistato il primo set breakkando lo spagnolo in ogni suo turno in battuta e cedendo il proprio servizio in due occasioni.

Nel set successivo, invece, i break sono stati solo due ed entrambi a favore di Ramos, che ha chiuso sul 6-2 come aveva fatto in precedenza il suo avversario. Si è dunque deciso tutto al terzo set, che ha visto Murray portarsi avanti 4-0 grazie a due break nei primi due turni in battuta di Ramos. Lo spagnolo, però, è stato bravissimo a recuperare tutto il gap e poi a piazzare un altro decisivo break nell’undicesimo game, riuscendo perfino a evitare il tie-break e chiudendo alla seconda occasione sul 7-5.

Più netto, invece, è stato il successo dell’uruguaiano Pablo Cuevas, numero 27 del mondo e testa di serie numero 16 a Montecarlo, che è riuscito a imporsi contro Stan Wawrinka, testa di serie numero 3, con un doppio 6-4 in un’ora e 18 minuti di gioco. Anche Rafa Nadal ha avuto vita facile contro il giovane Alexander Zverev, numero 20 del mondo (mentre lo spagnolo è il numero 7). Il macino di Manacor si è imposto in un’ora e 14 minuti con un doppio 6-1.

Negli altri match di giornata abbiamo assistito al successo di Marin Cilic, numero 8 del ranking, contro il numero 12 Tomas Berdych: il croato ha battuto il ceco 6-2, 7-6(0). Lucas Pouille ha vinto il derby francese contro Adrian Mannarino grazie al ritiro di quest’ultimo dopo soli 11 minuti di gioco (Pouille conduceva per 3-0). Il belga David Goffin, numero 13 del mondo, ha vinto contro il numero 9 Dominic Thiem, battendo l’austriaco in tre set, 7-6(4), 4-6, 6-3 in due ore e 17 minuti di gioco. Infine l’argentino Diego Sebastian Schwartzman (n° 41) ha battuto 6-3, 6-0 in un’ora e dieci minuti il tedesco Jan-Lennard Struff (n° 58).

ATP Montecarlo 2017: risultati ottavi


Marin Cilic

Cilic b. Berdych 6-2, 7-6(0)
Ramos b. Murray 2-6, 6-2, 7-5
Pouille b. Mannarino 3-0 rit.
Cuevas b. Wawrinka 6-4, 6-4
Goffin b. Thiem 7-6(4), 4-6, 6-3
Nadal b. A. Zverev 6-1, 6-1
Schwartzman b. Struff 6-3, 6-0
Djokovic b. Carreño Busta 6-2, 4-6, 6-4

ATP Montecarlo 2017: quarti di finale


Rafael Nadal

Albert Ramos-Vinolas vs Marin Cilic
Pablo Cuevas vs Lucas Pouille
Diego Sebastian Schwartzman vs Rafael Nadal
David Goffin vs Novak Djokovic

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO