Champions League Volley femminile: trionfa il VakifBank di Guidetti. Conegliano ko 3-0

L’Imoco si consola andando al Mondiale per Club.

Non è riuscita l’impresa all’Imoco Volley Conegliano che si è dovuta arrendere sotto i colpi delle ragazze di Giovanni Guidetti e in particolare di Zhu Ting, che ha trascinato il VakifBank Istanbul verso la sua terza Champions League in sette anni. Ai successi del 2011 e del 2013, infatti, si aggiunge quello conquistato oggi al PalaVerde di Villorba in soli tre set.

Le pantere, però, possono consolarsi con la partecipazione al Mondiale per Club che è stata ufficializzata oggi: dall’8 al 14 maggio a Kobe, in Giappone, Conegliano sarà impegnata nel FIVB Women’s Club World Championship e potrà anche provare ad avere una rivincita contro il VakifBank che ha avuto una wild card.

Oggi Mazzanti e Guidetti hanno mandato in campo le stesse formazioni che ieri hanno disputato e dominato le rispettive semifinali. Nel primo set, dopo i primi due punti delle pantere, le turche hanno pareggiato, hanno giocato punto a punto e poi hanno spiccato il volo andando al primo time-out tecnico sul +2 (8-6). Al rientro in campo le ospiti si sono portate sul +3 (11-8), Mazzanti ha chiamato il time-out discrezionale e le sue ragazze, trascinate da Folie, hanno reagito pareggiando 11-11. Da questo momento in poi, però, il VakifBank ha ripreso in mano il gioco ed è diventato irraggiungibile per le trevigiane. Le turche hanno guadagnato cinque palle-set e hanno chiuso sul 25-19 quando Folie ha sbagliato il servizio.

Nel secondo set il VakifBank è partito in quarta e sul 4-1 Mazzanti ha già dovuto chiamare il time-out, ma questa volta non ha ottenuto la reazione sperata dalle sue giocatrici, che si sono ritrovate sotto a -5 al primo time-out tecnico e a -8 al secondo. Alla fine le turche hanno ottenuto ben undici palle-set e hanno chiuso sul 25-13 senza farsene annullare neanche una.

Il terzo set è stato più equilibrato, le squadre hanno rifatto lottato punto a punto, Conegliano è anche riuscita a portarsi sul +2 (14-12), ma il VakifBank è riuscito sempre a recuperare e a portarsi ai time-out tecnici sul +1 (8-7 e 16-15). Dopo la seconda pausa tecnica la lotta punto a punto è andata avanti fino al 21-21, poi l turche sono riuscite a trovare il guizzo vincente e, nonostante la resistenza di una Ortolani mai doma, hanno ottenuto due match-point, uno lo ha annullato la capitana delle pantere, l’altro è stato messo a segno dalla solita Zhu con una schiacciata che ha incasinato la difesa di Conegliano.

Questo il risultato della finale per il primo posto:
VakifBank Istanbul - Imoco Volley Conegliano 3-0 (25-19, 25-13, 25-23)

La finale per il terzo posto è stata vinta per 3-1 dall’Eczacibasi VitrA Istanbul di Massimo Barbolini che ha battuto la Dinamo Mosca. Questo il risultato della finale per il bronzo:
Eczacibasi VitrA Istanbul 3-1 (25-19, 19-25, 25-23, 25-22)

Foto © CEV

  • shares
  • +1
  • Mail