Rassegna stampa sportiva: prime pagine Gazzetta, Corriere e Tuttosport di lunedì 1 maggio 2017

La rassegna stampa con le prime pagine dei quotidiani sportivi dell'1 maggio 2017

“Napolè, l’Inter non c’è”: questo il titolo d’apertura della Gazzetta dello Sport di oggi, lunedì 1 maggio 2017. Nel posticipo della 34° giornata di Serie A, gli azzurri sbancano San Siro, contestazione per i giocatori nerazzurri e la proprietà cinese, Pioli addio a giugno. Di spalla, il Milan che pareggia a Crotone ma allunga al 6° posto. In taglio centrale, la Lazio che batte la Roma nel derby e consente alla Juventus di allungare sui giallorossi. E ancora: i buu razzisti contro Muntari a Cagliari, il centrocampista viene ammonito e lascia il campo.

Doppio titolo d’apertura per il Corriere dello Sport: “Lazio trionfo Keita”; “Napoli, Inter a picco”, i due big match della 34° giornata di Serie A vedono uscire vincenti dal campo biancocelesti e azzurri. L’editoriale di Alessandro Vocalelli esalta i due allenatori del momento: “I meriti di Inzaghi e Sarri”. In taglio basso, spazio ai motori con il GP di Russia della Formula 1: “L’allungo di Vettel, +13 su Hamilton”.

Tuttosport apre invece con “Juve, ci 6”: il sesto scudetto consecutivo è più vicino dopo la sconfitta della Roma nel derby contro la Lazio. In taglio alto: “Lazio in paradiso. La Roma è sparita”, giallorossi sconfitti nonostante un “aiutone” arbitrale. E ancora: “Napoli in agguato. Inter, euro flop”, i partenopei ora insidiano il secondo posto della Roma, mentre io nerazzurri sono sempre più lontani da un posto in coppa. Di spalla, l’approfondimento sul Torino di Mihajlovic che si prepara al derby. Ancora sulla Serie A: “Il Genoa è in caduta libera e spunta l’incubo della B”.

  • shares
  • Mail