Volley, la Cucine Lube Civitanova ha vinto lo Scudetto 2016-2017. Trento ko in tre gare

La Lube quest'anno ha vinto anche la Coppa Italia e la Regular Season.

Aggiornamento ore 18:37 - La Cucine Lube Civitanova è la squadra campione d’Italia 2016-2017. I ragazzi di Chicco Blengini oggi, davanti al proprio pubblico, hanno chiuso la serie della Finale Scudetto contro la Diatec Trentino, che avevano battuto anche nella finale di Coppa Italia.

Sono dunque bastate solo tre partite, tutte vinte, ai biancorossi per avere la meglio sui gialloblù, che comunque sono stati certamente meritevoli del secondo posto davanti ad altre importanti pretendenti come Azimut Modena e Sir Safety Perugia. La Lube però ha dominato la stagione in Italia e dopo tre anni può festeggiare lo Scudetto, il quarto della sua storia. Jiri Kovar è stato eletto MVP.

Questo il risultato di Gara 3 all’Eurosuole Forum di Civitanova.
Cucine Lube Civitanova-Diatec Trentino 3-1 (28-26, 25-20, 18-25, 25-14)

La Finale Scudetto tra Lube e Trento


L’Eurosuole Forum è pronto ad ospitare Gara 3 della Finale Scudetto della SuperLega Volley tra i padroni di casa della Lube Civitanova e la Diatec Trentino. La partita di oggi potrebbe già essere decisiva, visto che i marchigiani sono avanti 2-0 nella serie, grazie alle vittorie in Gara 1 in casa in tre set e in Gara 2 in trasferta al PalaTrento in cinque set.

La partita di oggi si potrà vedere in diretta tv dalle ore 16:30 su Raitre e in streaming tramite il sito web di RaiPlay, sempre con la telecronaca di Maurizio Colantoni e il commento tecnico di Andrea Lucchetta, più le interviste di Marco Fantasia. Lo spettacolo sarà certamente assicurato tra le due squadre che hanno dimostrato per tutta la stagione di avere una marcia in più rispetto alle altre, non a caso sono state anche le finaliste della Coppa Italia (vinta dalla Lube) e sono arrivate fino in fondo anche nelle coppe europee (la Lube terza in Champions, Trento seconda in Cev Cup).

Alla vigilia del match hanno parlato gli allenatori. Chicco Blengini, che saluterà la Lube quando finirà questa sfida per dedicarsi esclusivamente alla nazionale italiana di cui è ct, ha detto:

“Sappiamo che quello che abbiamo fatto in Gara 2 è solo un passo, i ragazzi conoscono queste partite meglio di me e ci aspettiamo tutti una gara 3 molto difficile. Trento verrà da noi per dare battaglia, come ha fatto sia in Regular Season che in questa serie di finale e ci stiamo preparando fisicamente e mentalmente ad una partita che si giocherà punto a punto”

Angelo Lorenzetti, al suo primo anno sulla panchina di Trento dopo i trionfi con Modena, ha commentato:

“Dopo la sconfitta al tie break al PalaTrento la nostra corsa si è sicuramente complicata ma la serie non è ancora conclusa. Non dobbiamo dare nulla per scontato, ma questo vale anche pensando alla nostra possibile prestazione. Dovremo entrare in campo umili, consci del fatto che fra noi e gli avversari esiste una differenza di valori e che solo giocando al limite delle nostre possibilità potremo pensare di colmarla per poi giocarci le nostre chance alla pari degli avversari”

Ricordiamo i risultati di Gara 1 e Gara 2:
1) Cucine Lube Civitanova - Diatec Trentino 3-0 (25-18, 25-20, 25-17)
2) Diatec Trentino - Cucine Lube Civitanova 2-3 (31-33, 25-22, 24-26, 30-28, 7-15)

Foto © Lega Volley

  • shares
  • Mail