Giro d’Italia 2017: classifica giovani. Bob Jungels ha vinto la Maglia Bianca

La classifica giovani del Giro d’Italia numero 100.

Domenica 28 maggio 2017 - Adam Yates (Orica-Scott) non ce l'ha fatta a difendere la Maglia Bianca nell'ultima tappa a cronometro dall'autodromo di Monza al Duomo di Milano. Il lussemburghese Bob Jungels (Quick-Step Floors) aveva 28" di ritardo in classifica ed oggi ha chiuso all'ottavo posto, a 54" dal vincitore Jos van Emden. Yates invece non è riuscito ad andare oltre la 51esima posizione a 2'28" dal primo posto. Sul terzo gradino del podio si è confermato Davide Formolo (Cannondale-Drapac) con un ritardo di 8'13".

Questa la classifica giovani dopo la ventunesima tappa:
schermata-2017-05-28-alle-18-16-53.jpg

Classifica Generale della Maglia Rosa
Classifica Scalatori della Maglia Azzurra
Classifica a punti della Maglia Ciclamino

Adam Yates è la Maglia Bianca dopo 19 tappe

Sabato 27 maggio 2017 - Adam Yates è sempre al comando della classifica giovani del Giro d'Italia 2017 dopo la 20esima tappa da Pordenone ad Asiago. Oggi il corridore britannico si è limitato a marcare a uomo Bob Jungels, insieme al quale ha tagliato il traguardo. Al terzo posto della classifica c'è sempre Davide Formolo che però oggi ha vissuto un'altra giornata difficile, scivolando a 6'05" dal primo posto. Domani la classifica giovani è destinata ancora a cambiare con l'ultima tappa: la cronometro dall'autodromo di Monza al Duomo di Milano.

Queste le prime posizioni della classifica giovani dopo venti tappe:
schermata-2017-05-27-alle-18-14-57.jpg

Adam Yates è la Maglia Bianca dopo 19 tappe

Venerdì 26 maggio 2017 - Al termine della 19esima tappa da San Candido a Piancavallo c'è sempre Adam Yates (ORICA-Scott) al comando della classifica giovani del Giro d'Italia 2017. Yates e Jungels sono arrivati al traguardo insieme, mantenendo invariato il distacco di 28" in favore del corridore britannico. La 19esima tappa è invece costata cara a Davide Formolo (Cannondale-Drapac) che oggi ha perso 1'09" sulla salita finale, conservando comunque il terzo posto della classifica a 2'02" da Yates. Al quarto posto c'è sempre lo sloveno Jan Polanc (UAE Team Emirates) che oggi ha preso altri 2 minuti. Tutti gli altri giovani sono oltre l'ora di ritardo dalla quinta posizione in giù.

Queste le prime posizioni della classifica giovani dopo diciannove tappe:
schermata-2017-05-26-alle-18-03-29.jpg

Adam Yates è la Maglia Bianca dopo 18 tappe

Giovedì 25 maggio 2017 - La 18esima tappa da Moena a Ortisei ha stravolto la classifica giovani. Al primo posto della graduatoria non c'è più Bob Jungels (Quick-Step Floors), bensì il britannico Adam Yates (ORICA-Scott) che adesso vanta 28" di margine sul lussemburghese che oggi ha vissuto una giornata difficile. Davide Formolo (Cannondale-Drapac) si è invece riportato sul terzo gradino del podio a 53" dal leader della classifica. Lo sloveno Jan Polanc (UAE Team Emirates) ha pagato le fatiche di ieri, scivolando nuovamente in quarta posizione ad oltre 5 minuti dal leader.

Queste le prime posizioni della classifica giovani dopo diciotto tappe:
schermata-2017-05-25-alle-18-06-41.jpg

Bob Jungels è la Maglia Bianca dopo 17 tappe

Mercoledì 24 maggio 2017 - Dopo la 17esima tappa da Tirano a Canazei vinta da Pierre Rolland, al comando della classifica giovani c'è ancora Bob Jungels (Quick-Step Floors), arrivato al traguardo insieme agli altri big della corsa. Al secondo posto della graduatoria non c'è più Adam Yates (ORICA-Scott), così come Davide Formolo (Cannondale-Drapac) non è più terzo. In seconda posizione si è inserito Jan Polanc (UAE Team Emirates) che oggi ha rosicchiato 5'40" a tutti. Lo sloveno è riuscito ad inserirsi in una fuga molto numerosa che è arrivata ad avere oltre 13 minuti di vantaggio sul gruppo Maglia Rosa. Per circa un'oretta Polanc è stato addirittura Maglia Rosa virtuale oltreché Maglia Bianca.

Queste le prime posizioni della classifica giovani dopo diciassette tappe:
schermata-2017-05-24-alle-18-22-44.jpg

Bob Jungels è la Maglia Bianca dopo 16 tappe

Martedì 23 maggio 2017 - Nella 16esima tappa da Rovetta a Bormio, Bob Jungels si è difeso egregiamente, così come hanno fatto Adam Yates e Davide Formolo. Il lussemburghese della Quick-Step Floors e il britannico della Orica-Scott sono arrivati insieme al traguardo, preceduti di poco da Formolo che ha guadagnato su entrambi 9". Questa tappa ha scavato un fosso tra i primi 3 e tutti gli altri della classifica. Al quarto posto, infatti, c'è sempre il ceco Jan Polanc (UAE Team Emirates) che però ha quasi raddoppiato il suo ritardo da Jungels.

Queste le prime posizioni della classifica giovani dopo sedici tappe:
schermata-2017-05-23-alle-18-33-46.jpg

Bob Jungels è la Maglia Bianca dopo 15 tappe

Domenica 21 maggio 2017 - Grande giornata oggi per la Maglia Bianca Bob Jungels che ha vinto la quindicesima tappa da Valdengo a Bergamo con uno sprint finale in cui ha regolato tutti gli altri sette uomini di classifica che sono arrivati con lui in testa alla corsa. Il lussemburghese ha combattuto molto durante tutta la frazione e soprattutto negli ultimi due chilometri, in cui ha attaccato a più riprese e alla fine ha avuto ragione. Ovviamente resta leader e anzi consolida il suo primato nella classifica dei giovani.

Queste le prime posizioni della classifica giovani dopo quindici tappe:
Classifica Maglia Bianca dopo 15 tappe

Bob Jungels è la Maglia Bianca dopo 14 tappe


La 14esima tappa da Castellania al Santuario di Oropa è stata dura per Bob Jungels, costretto a difendersi sulla salita finale. Alla fine il corridore della Quick-Step Floors ha chiuso la tappa in 19esima posizione con un ritardo di 1'22" dal vincitore: Tom Dumoulin. Il lussemburghese è riuscito comunque a guadagnare 4" su Davide Formolo - ieri secondo in classifica - perdendone 41" da Adam Yates. In ogni caso Jungels può ancora continuare a godersi il suo primato nella classifica degli under-25 in attesa delle prove più dure in programma nell'ultima settimana.

Queste le prime posizioni della classifica giovani dopo quattordici tappe:
schermata-2017-05-20-alle-17-41-54.jpg

Bob Jungels è la Maglia Bianca dopo 13 tappe

Anche la tredicesima tappa da Reggio Emilia a Tortona non ha riservato brutte sorprese ai corridori di alta classifica, compreso il lussemburghese Bob Jungels che guida la graduatoria degli under-25. L'unica novità nella top-10 della classifica giovani riguarda l'inserimento in decima posizione del francese François Bidard (Ag2r), che oggi ha scavalcato il ceco Michal Schlegel (CCC Sprandi Polkowice) e il connazionale Julien Bernard (Trek - Segafredo).

Queste le prime posizioni della classifica giovani dopo tredici tappe:
schermata-2017-05-19-alle-18-01-55.jpg

Bob Jungels è la Maglia Bianca dopo 12 tappe

Al termine della 12esima tappa da Forlì a Reggio Emilia c'è sempre Bob Jungels al comando della classifica giovani del Giro d'Italia 2017. La tappa di oggi non ha presentato alcuna insidia per gli uomini di classifica, filando liscia fino al traguardo. Dopo pochi chilometri dal via 3 corridori (Sergey Firsanov, Marco Marcato e Mirco Maestri) sono riusciti a scappare via, animando una fuga. La loro azione è terminata a 8km dal traguardo, quando il gruppo si è compattato in vista della volata vinta poi da Fernando Gaviria. Gli uomini di classifica, Jungels compreso, si sono limitati a controllare la situazione pedalando nel gruppo principale.

Queste le prime posizioni della classifica giovani dopo dodici tappe:
schermata-2017-05-18-alle-17-47-16.jpg

Bob Jungels è la Maglia Bianca dopo 11 tappe

Anche dopo l'11esima tappa da Firenze a Bagno di Romagna, c'è sempre Bob Jungels (Quick-Step Floors) al comando della classifica giovani. Il lussemburghese anche oggi è arrivato al traguardo insieme al gruppo della Maglia Rosa, nel quale c'era anche il secondo in classifica Davide Formolo. Il britannico Adam Yates (Orica-Scott) è invece salito sul terzo gradino del podio scavalcando lo sloveno Jan Polanc, arrivato leggermente attardato rispetto al gruppo dei big della classifica.

Queste le prime posizioni della classifica giovani dopo undici tappe:
schermata-2017-05-17-alle-18-07-50.jpg

Bob Jungels è la Maglia Bianca dopo 10 tappe

gettyimages-530554172.jpg

Il lussemburghese Bob Jungels (Quick-Step Floors) si è ripreso la Maglia Bianca disputando una grandissima cronometro nella 10a tappa da Foligno a Montefalco, vinta da uno strepitoso Tom Dumoulin. Jungels ha chiuso al terzo posto al traguardo, riuscendo così a guadagnare complessivamente 3'08" sull'azzurro Davide Formolo, non adatto per caratteristiche alle prove contro il tempo. L'italiano della Cannondale dovrà fare del suo meglio sulle montagne per cercare di limare e quindi annullare questo ritardo.

Queste le prime posizioni della classifica giovani dopo dieci tappe:
schermata-2017-05-16-alle-17-52-00.jpg

Davide Formolo è la Maglia Bianca dopo 9 tappe

Al termine della 9a tappa da Montenero di Bisaccia alla cima Blockhaus della Majella, il lussemburghese Bob Jungels ha perso in un colpo solo la leadership nella classifica generale ed anche in quella dedicata ai giovani. Il corridore della Quick-Step Floors ha perso molto nella salita finale, dove invece l'italiano Davide Formolo è riuscito a difendersi chiudendo al decimo posto al traguardo. Formolo ha così complessivamente guadagnato 55" su Jungels, conquistandosi il diritto a ripartire in Maglia Bianca martedì prossimo. Il britannico Adam Yates è invece scivolato in quarta posizione dopo essere rimasto coinvolto in una caduta di gruppo che gli ha fatto perdere le ruote dei migliori proprio all'inizio della salita.

Queste le prime posizioni della classifica giovani dopo nove tappe:
schermata-2017-05-14-alle-18-03-28.jpg

Bob Jungels è la Maglia Bianca dopo 8 tappe

Anche al termine dell'ottava tappa da Molfetta a Pestici il lussemburghese Bob Jungels (Quick-Step Floors) continua a godersi il primato in classifica generale e di conseguenza anche nella graduatoria dedicata ai giovani Under-25. Jungels guida la classifica con 10 secondi di vantaggio sul britannico Adam Yates (Orica-Scott) che anche domani indosserà la Maglia Bianca alla partenza. Sul terzo gradino del podio c'è invece l'azzurro Davide Formolo (Cannondale) con lo stesso ritardo di Yates, penalizzato al momento solo dai peggiori piazzamenti. Jungels punta a ripetere il successo finale dell'edizione 2016, ma non sarà facile avere la meglio su Yates e Formolo, corridori agguerriti che puntano a loro volta a primeggiare tra i giovani.

Queste le prime posizioni della classifica giovani dopo otto tappe:
schermata-2017-05-13-alle-18-41-30.jpg

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO