Internazionali d’Italia 2017: Hingis colpisce ancora! Il doppio femminile è suo e di Chan

La svizzera cambia compagna, ma continua a vincere.

Tre vittorie con tre compagne diverse. La costante del torneo femminile degli Internazionali d’Italia BNL si chiama Martina Hingis, passato leggendario e allo stesso tempo burrascoso nel singolare, una nuova vita con il doppio in cui è, praticamente, la più forte al mondo.

La svizzera oggi ha vinto la finale in coppia con la Yung-Jan Chan, giovane tennista di Taipei, da testa di serie numero 2, battendo la coppia testa di serie numero 1, quella composta dalle russe Ekaterina Makarova ed Elena Vesnina, stesse finaliste dell’anno scorso, battute ancora una volta a Martina Hingis in coppia però con Sania Mirza, l’indiana che ieri, in semifinale, in coppia con la kazaka Yaroslava Shvedova, si è dovuta arrendere alla sua ex compagna e a Chan.

Dicevamo che per Hingis questo è il terzo successo, perché si va ad aggiungere, oltre a quello dell’anno scorso con Mirza sempre contro Makarova-Vesnina, anche alla vittoria di ben 18 anni fa in coppia con la russa Anna Kournikova. La prima volta in finale fu invece nel 1996, quando aveva solo 16 anni, in coppia con l’americana Gigi Fernandez e perse contro le più esperte Arantxa Sanchez Vicario e Irina Spirlea.

Nel match di oggi Hingis e Chan hanno perso il servizio per prime nel primo set. Nel quinto game, infatti, si sono ritrovate a inseguire, ma hanno piazzato in contro-break nell’ottavo gioco e poi hanno scongiurato il tie-break rubando nuovamente la battuta alle russe nel dodicesimo game, per chiudere sul 7-5.

Anche nel secondo set la svizzera e la giocatrice di Taipei hanno perso subito il servizio, già nel primo game, ma questa volta il contro-break è stato immediato. Hanno ceduto la battuta un’altra volta nel settimo gioco, hanno ottenuto il contro-break nel decimo, hanno annullato due palle-break nell’undicesimo e sono arrivate al tie-break dove hanno chiuso sfruttando il terzo set-point a disposizione per fissare il risultato sul 7-4 e alzare il trofeo.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO