Juve-Real, Ronaldo: "Spero in una brutta partita di Buffon e della difesa"

Cristiano Ronaldo è sicuramente un grandissimo fuoriclasse, ma proprio non sa cosa sia la diplomazia. Il portoghese oggi ha parlato ai microfoni di Premium Sport ed ha ribadito di essere molto positivo in vista della finale di sabato sera contro la Juventus. Il portoghese si è anche augurato apertamente una brutta prestazione di Buffon e compagni: "La squadra sta bene, abbiamo lavorato molto nella scorsa settimana, mentre in questa stiamo facendo ciò che serve per preparare al meglio la finale. A fare la differenza saranno i dettagli e spero che il Real commetta il minor numero possibile di errori e che la Juve, Buffon e la difesa bianconera giochino una brutta partita".

Secondo il portoghese la sua squadra sta affrontando questa preparazione con la giusta mentalità: "Mi sento bene e mi sono allenato al meglio per arrivare al massimo negli ultimi due mesi della stagione. Sia io che i miei compagni siamo pronti, sappiamo che affronteremo una squadra molto forte ma siamo tranquilli e pensiamo in positivo: siamo convinti di poter battere la Juventus. Differenze con la finale dello scorso anno a Milano? Il nostro modo di pensare non è cambiato, siamo ottimisti, in una finale può succedere di tutto ma in ogni caso siamo convinti che giocheremo una grande partita e vinceremo. La mentalità è la stessa della scorsa finale, vogliamo vincere".

Neanche il dubbio di formazione tra Bale e Isco lo assilla più di tanto: "Io non sono l’allenatore. A me interessa solo giocare e interessa solo che il Real vinca. Non spetta a me dire chi deve giocare perché è compito dell’allenatore scegliere i migliori. Bale è un grande giocatore ma anche Isco ha fatto vedere ottime cose in questo finale di stagione. Vedremo chi verrà schierato".

  • shares
  • Mail