Boa Vista Ultramathon: 150 chilometri no-stop a Capo Verde



L’undicesima edizione della gara di 150 chilometri no-stop nell’isola nello stato di Capo Verde, ha visto il successo dei locali Fortes Spencer Varela Edison e Cabral Josè Daniel.I colori azzurri difesi da Roberto Zanda che si aggiudica il terzo posto mentre Marta Poretti vince la categoria femminile con lo straordinario quarto tempo assoluto. 150 chilometri di sentieri secolari, immersi in un paradiso terrestre, tra deserti di sabbia bianca, distese di pietra lavica, dune e sassi appuntiti con l’oceano che appare e scompare, da svolgere in un tempo massimo di 50 ore di gara, in assoluta autonomia.

La nuova edizione della massacrante gara di trail running ha visto l’esordio di una nuova classifica per gli atleti interessati a percorre la gara fino al traguardo intermedio dei 70 chilometri per incoraggiare più persone ad avvicinarsi al mondo delle ultramarathon. La prova è stata vinta dall’italiano Claudio Morlin: con il tempo di 7h e 49’ Morlin ha distaccato di 45’ il capoverdiano Pires de Miranda Kueny e di oltre un ora e mezza Brito Silva Domingos Valerio.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 6 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail