Juve-Real, Khedira ha voglia di rivalsa: "Mai stato apprezzato dal pubblico del Bernabeu"

La finale di Cardiff rappresenterà anche un'occasione di rivincita per Sami Khedira. Il tedesco ha lasciato il Real Madrid nell'estate del 2015, scaricato soprattutto per i problemi fisici che l'hanno in parte condizionato anche nel primo anno alla Juventus. Il tedesco in 5 anni con i madridisti ha vinto tutto quello che c'era da vincere sia in Spagna che in campo internazionale, ma nonostante questo non è mai entrato nel cuore dei tifosi del 'Santiago Bernabeu'.

Il pubblico del Bernabeu è molto 'snob'. Apprezza solo le grandi giocate individuali, motivo per il quale un centrocampista con le sue caratteristiche tecniche e tattiche ha poche possibilità di entrare nel gotha del club. Khedira si è legato al dito questo fatto e ne ha parlato oggi in un'intervista rilasciata a 'Kicker': "A Madrid sono stato venerato dai miei allenatori e mi hanno trattato bene al 100%, anche se non ho avuto un gran riconoscimento da parte del pubblico. Quando ho giocato dieci partite di fila, la gente lo dava per scontato. Ma se l'undicesima partita mi assentavo, perche stavo male, venivo subito criticato e la gente immediatamente si chiedeva se ero abbastanza bravo per il club".

Khedira avrà quindi una motivazione in più da mettere in campo, ammesso che riesca a farlo visto che è appena rientrato da un infortunio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail