Jelena Ostapenko ha vinto il Roland Garros 2017. Halep ko in tre set

Per la lettone è il primo successo nel circuito WTA.

Aggiornamento ore 17:13 - È Jelena Ostapenko la vincitrice del Roland Garros 2017. La ventenne lettone è riuscita a battere in rimonta la romena Simona Halep, numero 4 del mondo e testa di serie numero 3. Ostapenko, invece, è partita da numero 47, ma ora salirà al 12° posto. Questo non è solo il suo primo Slam, ma è addirittura il primo torneo WTA che vince nella sua giovanissima carriera.

Nel primo set è stata Halep a imporsi 6-4, recuperando due volte il break e poi piazzando quello decisivo proprio sul set-point. Nel secondo parziale la romena è andata sul 3-0, ma ha perso due turni n battuta consecutivi, poi ha recuperato il break che Ostapenko aveva guadagnato, ma si è fatta brekkare di nuovo e alla fine Ostapenko ha avuto tre set-point e se ne è fatta annullare solo uno, chiudendo sul 6-4.

Anche nel terzo set Halep è andata avanti nel punteggio, sul 3-1, ma poi non è più riuscita a difendere la battuta, né a rubarla all'avversaria che così ha chiuso sul 6-3 andando ad alzare il prestigioso trofeo.
Questo dunque il risultato finale: Ostapenko b. Halep 4-6, 6-4, 6-3

Roland Garros 2017: la finale femminile


Il Roland Garros 2017 sarà vinto per la prima volta da una tra Simona Halep e Jelena Ostapenko. Nessuna delle due ha mai trionfato agli Open di Francia, anche se la romena ci è arrivata vicina, perché nel 2014 approdò in finale (poi persa) contro Maria Sharapova. Ora ci arriva da numero 4 del mondo e se vince balza in testa alla classifica WTA, scalzando la tedesca Angelique Kerber, che è alle prese con una pessima annata.

Halep guadagnerà comunque almeno due posizioni, diventando seconda in caso di sconfitta. Per Ostapenko, che è la numero 47 del mondo, le posizioni scalate sono molte di più: da lunedì sarà la numero 18 se perderà, la 12 se vincerà. Il premio in denaro è di due milioni e 100mila euro per la vincitrice e un milione e 60mila euro per la seconda classificata. Ricordiamo che queste due giocatrici non si sono mai incontrate prima d’ora e dunque quello di oggi è un match assolutamente inedito.

Mentre la 25enne Simona Halep conta già 15 titoli WTA, ma ancora nessuno titolo negli Slam (questa è la sua seconda finale dopo quella già citata del 2014, sempre a Parigi), la lettone Ostapenko, 20 anni compiuti due giorni fa, è alla sua primissima finale nel circuito WTA, nel quale finora ha vinto solo due titoli di doppio. Halep, però ha vinto il Roland Garros da juniores, nel 2008.

Ostapenko ha cominciato il suo cammino a Parigi vincendo 4-6, 6-3, 6-2 contro l’americana Louisa Chirico, poi ha avuto la meglio 6-3, 6-2 contro la portoricana campionessa olimpica Monica Puig, ai sedicesimi ha battuto 6-1, 6-4 l’ucraina Lesia Tsurenko, agli ottavi ha fatto fuori 2-6, 6-2, 6-4 l’australiana Samantha Stosur, ai quarti si è imposta, ancora una volta in rimonta, 4-6, 6-2, 6-2 sull’ex numero 1 del mondo, la danese Caroline Wozniacki, infine in semifinale ha vinto 7-6(4), 3-6, 6-3 contro la svizzera Timea Bacsinszky.

Halep, invece, ha cominciato vincendo 6-2, 6-3 contro la slovacca Jana Cepelova, poi ha inflitto un 6-4, 6-3 alla tedesca Tatjana Maria, ai sedicesimi si è imposta 6-0, 7-5 contro la russa Daria Kasatkina, agli ottavi ha fatto fuori la spagnola Carla Suarez-Navarro con un doppio 6-1, ai quarti ha eliminato l’ucraina Elina Svitolina 3-6, 7-6(6), 6-0, vendicando la sconfitta subita in finale a Roma, infine in semifinale ha battuto 6-4, 3-6, 6-3 la testa di serie numero 3, la ceca Karolina Pliskova, che supererà in classifica.

La finale di oggi sarà trasmessa, a partire dalle ore 15, in diretta su Eurosport e si potrà vedere anche in streaming, sempre su abbonamento, tramite Eurosport Player. Qui su questa pagina di Blogo troverete il risultato definitivo alla fine del match e le foto della premiazione.

Halep-Ostapenko Finale Roland Garros 2017

Foto e video © WTA

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO