Torino: non ci sono più speranze per Erika, vittima della calca di Piazza San Carlo

Purtroppo arrivano brutte notizie dall'ospedale San Giovanni Bosco di Torino, dove da due settimane è ricoverata Erika Pioletti. La 38enne di Beura Cardezza, paesino che dista pochi chilometri da Domodossola, lo scorso 3 giugno si trovava in Piazza San Carlo a Torino per assistere alla finale di Champions League tra la Juventus ed il Real Madrid. La donna non è una tifosa di calcio e si trovava a Torino al solo scopo di accompagnare il suo fidanzato, a sua volta rimasto ferito a causa della calca dovuta al panico che si è scatenato nella piazza.

Quella sera Erika venne trasportata in ospedale dopo aver riportato un infarto da schiacciamento. Oggi, purtroppo, i medici hanno escluso che possa riprendersi a causa degli estesi danni riportati: "Gli esami effettuati hanno accertato un gravissimo danno cerebrale a prognosi pessima. Pertanto purtroppo ci si aspetta il decesso della paziente in un brevissimo periodo temporale, al momento non quantificabile".

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO