Nuoto, Trofeo Settecolli 2017: show di Patrinieri. Doppietta Bianchi-Di Liddo nei 100 delfino

Nei suoi 1500 Greg è sempre padrone assoluto.

La seconda giornata del Trofeo Sette Colli 2017 ha visto un’ampia delegazione di nuotatori e dirigenti andare in udienza da Papa Francesco, ma questo evento non ha deconcentrato gli atleti che nel tardo pomeriggio hanno dato spettacolo allo Stadio del Nuoto di Roma.

La prima finale di oggi è stata una delle più attese dal pubblico, ossia quella dei 1500 m stile libero maschile con in vasca il campione d’Europa, del mondo e olimpico Gregorio Paltrinieri, che non ha deluso le attese e ha nuotato in 14' 49'' 06, che è il nuovo record della manifestazione, perché migliore del 14' 50' '59 che Federico Cobertaldo stabilì nel 2008.

Queste le parole di Greg dopo la vittoria:

"Vincere al Sette Colli è sempre emozionante, a Roma sono ormai di casa. Il pubblico mi ha caricato tantissimo. Speravo di andare ancora più veloce ma resto comunque soddisfatto. Mi dispiace molto per l'assenza di Detti. Quella di oggi è una giornata indimenticabile: la vittoria nel pomeriggio e la visita del Papa in mattinata"

Gabriele Detti, infatti, ha dovuto dare forfait a causa di un leggero attacco influenzale e il mal di gola. Ma a far esultare ancora i tifosi italiani ci hanno pensato le ragazze dei 100 delfino: Ilaria Bianchi ha vinto in 57” 89 e dietro di lei si è piazzata la sua compagna Elena Di Liddo in 58” 05, per una bella doppietta azzurra. Queste le parole di Bianchi:

“Gareggiare contro Elena è sempre motivante e infatti sono salita sul blocco molto carica. All'arrivo ho perso qualche decimo ma per i Mondiali ho margini di miglioramento”

Altri podi azzurri sono arrivati con Matteo Milli, terzo nei 100 dorso, Ilaria Scarcella, terza nei 50 rana, Simona Quadarella, seconda negli 800 stile libero dopo la vittoria di ieri nei 1500, e con Nicolò Martinenghi, terzo nei 50 rana dominati, come sempre, dal britannico Adam Peaty.

Nei 100 m femminili Federica Pellegrini è arrivata sesta con un tempo di 54” 48, la vittoria è andata, proprio come ci si aspettava, all’olandese Ranomi Kromowidjojo.

Trofeo Settecolli 2017: risultati del 24 giugno


Gregorio Paltrinieri nuoto di fondo

1500m stile libero uomini
1) Gregorio Paltrinieri (Italia) 14’ 49” 06
2) Jan Micka (Repubblica Ceca) 15’ 01” 42
3) Tom Derbyshire (Gran Bretagna) 15’ 02” 12

100m farfalla donne
1) Ilaria Bianchi (Italia) 57” 89
2) Elena Di Liddo (Italia) 58” 05
3) Liliana Szilagyi (Ungheria) 58” 48

200m farfalla uomini
1) Tamas Kenderesei (Ungheria) 1’ 54” 33
2) Chad Le Clos (Sudafrica) 1’ 54” 87
3) Diya Seto (Giappone) 1’ 56” 05

100m dorso donne
1) Simona Baumrtova (Repubblica Ceca) 1’ 00” 21
2) Madison Wilson (Australia) 1’ 00” 34
3) Kira Toussaint (Olanda) 1’ 00” 57

100m dorso uomini
1) Christian Diener (Germania) 54” 54
2) Gabor Balog (Ungheria) 54” 59
3) Matteo Milli (Italia) 54” 60

400m misti donne
1) Hannah Miley (Gran Bretagna) 4’ 36” 28
2) Mary Sophie Harvey (Canada) 4’ 36” 48
3) Rosie Rudin (Gran Bretagna) 4’ 40” 99

400m misti uomini
1) David Verraszto (Ungheria) 4’ 07” 47
2) Daiya Seto (Giappone) 4’ 07” 99
3) Brandonn Almeida (Brasile) 4’ 15” 30

100m stile libero donne
1) Ranomi Kromowidjojo (Olanda) 53” 07
2) Pernice Blume (Danimarca) 53” 59
3) Michelle Coleman (Svezia) 53” 64

200m stile libero uomini
1) Park Tae-Hwan (Corea) 1’ 46” 89
2) Nicholas Grainger (Gran Bretagna) 1’ 48” 30
3) Duncan W. Scott (Gran Bretagna) 1’ 48” 47

50m rana donne
1) Sarah Vasey (Gran Bretagna) 30” 73
2) Imogen Clark (Gran Bretagna) 30” 78
3) Ilaria Scarcella (Italia) 31” 31

50m rana uomini
1) Adam Peaty (Gran Bretagna) 26” 61
2) Joao Gomes Junior (Brasile) 26” 95
3) Nicolò Martinenghi (Italia) 27” 03

800m stile libero donne
1) Boglarka Kapas (Ungheria) 8’ 23” 71
2) Simona Quadarella (Italia) 8’ 29” 53
3) Jessica Ashwood (Australia) 8’ 31” 40

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO