Federica Pellegrini conferma: "Basta 200m. Punterò sui 100 metri sl"

Federica Pellegrini non cambia idea: quelli di Budapest 2017 saranno i suoi ultimi 200 metri sl in ambito internazionale. La campionessa azzurra punta a Tokyo 2020, ma l'obiettivo è quello di gareggiare nei 100 stile libero abbandonando la sua distanza preferita: "Fa effetto anche a me, ma questa occasione la rincorrevo da tanto tempo. Non sono più giovanissima e voglio tenermi stretto il ricordo di questi 200. Ringrazio tutti, sono stati anni faticosi, vorrei tornare alle origini e fare i 100"

Già il giorno dopo la vittoria nei 200 metri, la Pellegrini aveva confermato di voler puntare sui 100m per il futuro, una distanza nella quale non è riuscita a conquistare la finalissima a Budapest, pagando gli sforzi dei giorni precedenti: "Credo proprio che questa diventerà la mia gara e comincerò a prepararla seriamente. Sono molto contenta, anche se ancora non mi sono ben resa conto di quello che ho fatto. Sarà perché sto cercando di rimanere ancora in gara, concentrata fino alla fine del Mondiale. Sono fatta così, tendo a resettare subito per non perdere energie. Quella nei 200 è stata una grande vittoria, un evento quasi storico come continuano a ripetermi tutti quelli con cui parlo, ma che comincerò a godermi nei prossimi giorni, a Mondiale finito".

Federica Pellegrini: "Sono stati i miei ultimi 200 sl della carriera"

26 Luglio 2017

Federica Pellegrini ha scritto un'altra pagina fantastica della sua sensazionale carriera. Prima di questi Mondiali di Budapest l'obiettivo era quello di riuscire a salire sul podio, ma la Divina non si è accontentata di una medaglia qualsiasi andando a vincere l'oro al cospetto dell'imbattibile Katie Ledecky, mai giù dal primo gradino del podio nelle 12 finali disputate prima di oggi. Dopo la vittoria la Pellegrini ha fatto un annuncio importante: non parteciperà più a gare dei 200 metri Stile Libero in ambito internazionale.

L'obiettivo di arrivare fino a Tokyo 2020 esiste ed è concreto, ma la Pellegrini ha deciso di accantonare la sua gara regina: "Io non so cosa è successo, non lo so non ho ancora realizzato. Non pensavo fosse possibile, penso di aver fatto una gara precisa al millimetro. Nella mia testa volevo la medaglia ma non pensavo di vincere la gara. Per me era importante vincere la medaglia è arrivata un oro incredibile.... questi per me sono i miei ultimi 200 stile libero della mia vita. Sono in pace con me stessa. D'ora in avanti nuoterò ancora ma farò un altro percorso che mi porterà a Tokyo".

A meno di clamorosi ripensamenti, la Pellegrini si dedicherà alla velocità e quindi alla gara dei 100 metri così come alle staffette.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail