Mondiali di Atletica Londra 2017: tutte le medaglie del 9 agosto

Marco Lingua in finale del lancio del martello.

Aggiornamento ore 22:52 - Si è appena conclusa la sesta giornata di gare ai Mondiali di Atletica Leggera 2017 a Londra. Una delle notizie principali è quella che riguarda Isaac Makwala del Botswana, che ha potuto disputare le batterie dei 200 m (da solo!) dopo che ieri era stato escluso dalla finale dei 400 m a causa della gastroenterite, di cui lui, però, non aveva sintomi. Vediamo ora come sono andati gli azzurri che hanno gareggiato stasera sotto la pioggia battente e le medaglie assegnate in questa giornata.

- 3000 m siepi donne: Francesca Bertoni non si è qualificata alla finale, ha corso in 10’ 01” 36 e si è classifica in 34esima posizione.

- Salto in lungo donne: Laura Strati non si è qualificata alla finale. Ha saltato 6.21 m e si è classificata al 24° posto.

- Lancio del martello uomini: Marco Lingua si è qualificato alla finale con il 9° risultato utile del gruppo A, ha lanciato a una distanza di 74.41. Escluso invece Simone Falloni che ha lanciato a 69.90 e ha chiuso in 15esima posizione del gruppo B.

- 200 m uomini: Filippo Tortu non si è qualificato alla finale, ha corso in 20” 62 e ha chiuso al 17° posto, tuttavia si è dichiarato molto soddisfatto del risultato di oggi. Il più veloce è stato l’americano Isiah Young in 20” 12, mentre uno dei favoriti, Wayde Van Niekerk, si è qualificato con un tempo di ripescaggio (20” 28) perché è arrivato terzo nella sua batteria, ma in totale è il settimo crono. È rimasto escluso il francese Christophe Lemaitre (20” 30), con l’ottavo tempo totale, ma il quarto della sua batteria (la stessa di Van Niekerk).

Londra 2017: le medaglie del 9 agosto


Getto peso donne
Oro: Gong Lijiao (Cina) 19.94
Argento: Anita Márton (Ungheria) 19.49
Bronzo: Michelle Carter (Usa) 19.14

400 m ostacoli uomini
Oro: Karsten Warholm (Norvegia) 48” 35
Argento: Uasmani Copello (Turchia) 48” 49
Bronzo: Kerron Clement (Usa) 48” 52

400 m donne
Oro: Phyllis Francis (Usa) 49” 92
Argento: Salwa Eid Naser (Bahrain) 50” 06
Bronzo: Allyson Felix (Usa) 50” 08

La presentazione della sesta giornata


Sesta giornata di gare ai Mondiali di Atletica Leggera 2017 a Londra e altri tre titoli iridati da assegnare. Oggi si comincia alle ore 20:05 italiane, perché, come abbiamo visto già negli ultimi due giorni, durante la settimana si gareggia soltanto in serata, mentre nel weekend anche di mattina.

Nella sessione odierna sono i n programma, in apertura, le batterie dei 3000 m siepi al femminile, con l’azzurra Francesca Bertoni, e poi cominceranno le qualificazioni del salto in lungo, sempre al femminile, che vedranno impegnata Laura Strati. Al via anche le qualificazioni del lancio del martello al maschile con il gruppo A dalle ore 20:20, che vedrà in gara anche l’azzurro Marco Lingua, e il gruppo B dalle 21:50 con Simone Falloni.

Alle 21:05 ci saranno le batterie dei 5000 m uomini, mentre dalle 21:25 cominciano le finali, prima quella del getto del peso femminile, poi alle 22:30 quella dei 400 m ostacoli uomini e in chiusura, alle 22;50, la finale dei 400 m donne.

Prima delle ultime due finali ci saranno le semifinali dei 200 m uomini che ci faranno rivedere in pista la giovane promessa azzurra Filippo Tortu, che si è qualificato con il 24° tempo utile in 20” 59.

Le gare si possono vedere in diretta tv su Eurosport e su RaiSport e, poco dopo le 21, su Raidue, in streaming sul sito web ufficiale di RaiSport e su RaiPlay, a pagamento con Eurosport Player o SkyGo per gli abbonati.

Londra 2017: programma e azzurri in gara il 9 agosto


Ore 20:05, 3000 m siepi donne (batterie) - Con Francesca Bertoni
Ore 20:10, Salto in lungo donne (qualificazioni) - Con Laura Strati
Ore 20:20, Lancio del martello uomini (qualificazioni) - Con Marco Lingua e Simone Falloni
Ore 21:05, 5000 m uomini (batterie)
Ore 21:25, Getto del peso donne (FINALE)
Ore 21:55, 200 m uomini (semifinali) - Con Filippo Tortu
Ore 22:30, 400 m ostacoli uomini (FINALE)
Ore 22:50, 400 m donne (FINALE)

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO