US Open 2017: Lorenzi vince il derby con Fabbiano e passa agli ottavi

Giocherà contro il vincitore del match tra Anderson e Coric.

Il secondo derby tutto azzurro degli US Open si è risolto con la vittoria di Paolo Lorenzi in soli tre set contro Thomas Fabbiano. Il numero 40 del ranking ATP ha battuto nettamente il numero 82 che comunque può tornare a casa più che soddisfatto, visto che è la prima volta che è riuscito a spingersi fino al terzo turno di uno Slam.

Lorenzi è il sesto italiano capace di qualificarsi agli ottavi degli US Open dopo Corrado Barazzutti, che nel 1977 arrivò addirittura in semifinale, Adriano Panatta (nel 1978), Gianluca Pozzi (nel 1994), Davide Sanguinetti (nel 2005) e Fabio Fognini nel 2015.

Per quanto riguarda Lorenzi, per lui è la sesta partecipazione agli US Open e finora ha collezionato tre vittorie consecutive: per 3-1 contro l’australiano numero 202 John Patrick Smith, per 3-2 contro un altro australiano, Jordan Thompson, numero 73 e oggi il successo contro Fabbiano.

Nel match odierno Lorenzi ha ottenuto e subito sfruttato la prima palla-break nel terzo game del primo set, poi ha difeso il proprio servizio ai vantaggi, ha brekkato di nuovo Fabbiano nel quinto gioco, ma questa volta ha concesso un contro-break ai vantaggi, dopo aver difeso due palle-break. Nel settimo game ha strappato nuovamente il servizio al pugliese e poi è andato a servire per il set chiudendo sul 6-2.

Nel secondo set Fabbiano ha immediatamente perso il servizio nel primo gioco, ma lo ha recuperato nel quarto, solo che Lorenzi lo ha breakkato subito per il 3-2 e poi gli ha rubato la battuta un’altra volta portandosi sul 5-2. A Questo punto Fabbiano è riuscito a recuperare un break, ma ormai era troppo tardi, perché Lorenzi è riuscito a chiudere sul 6-4.

Anche nel terzo set Lorenzi ha subito avuto un break a favore nel primissimo game e anche se nell’ottavo Fabbiano è riuscito finalmente a trovare il contro-break, poi il senese è riuscito a breakkarlo di nuovo nel game successivo andando poi a servire per il match senza permettere al pugliese di annullare neanche una delle tre palle-match guadagnate.

Agli ottavi Lorenzi troverà il vincitore del match tra il sudafricano Kevin Anderson, numero 32 ATP, e il croato Borna Coric, numero 61 del mondo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail