Jessica Rossi campionessa del mondo nel Trap per la terza volta

L’azzurra come sempre sul tetto del mondo nell’anno post-olimpico.

L’anno post-olimpico porta sempre molta fortuna a Jessica Rossi: come nel 2009 e nel 2013, infatti, l’azzurra si è laureata campionessa del mondo nella sua specialità, il trap, ai Mondiali di tiro a volo che sono da ieri in corso a Mosca.

Dopo aver dominato nella prima giornata e in mattinata, Jessica Rossi si è qualificata alla finale a sei con il miglior punteggio, con 73 piattelli centrati su 75, davanti all’americana Ashley Carroll con 72/75 e altre quattro atlete, tra cui la campionessa uscente Fatima Galvez, tutte appaiate a 71/75.

In finale l’azzurra si è imposta in rimonta sull’australiana Catherine Skinner, che è la campionessa olimpica in carica, e l’ha battuta per 43-41, mentre al terzo posto si è piazzata la slovacca Zuzana Rehak Stefecekova, argento olimpico sia a Pechino 2008, sia a Londra 2012 (l’Olimpiade vinta proprio da Jessica Rossi). Queste le dichiarazioni della tre volte campionessa del mondo:

“Sono felicissima, perché ho scaricato la tensione degli ultimi anni. È stata una gara dura ma ero consapevole che questa volta c'ero e volevo fare bene. Volevo andare almeno a podio e invece è arrivato quest'oro, è il terzo e sono contentissima”

Per quanto riguarda le altre azzurre in gara, Silvana Stanco, che aveva chiuso la giornata di ieri in testa proprio con Jessica Rossi, oggi ha mancato la finale per un solo piattello e alla fine ha chiuso all’ottavo posto. Alessia Iezzi, invece, campionessa del mondo juniores due anni fa, è incappata in una gara no e ha chiuso al 52° posto.

Domani si concluderà la gara maschile e per l’Italia ci sono in gara Giovanni Pellielo, Daniele Resca e Valerio Grazini, tutti a caccia della finale e magari del titolo. Per capitan Pellielo sarebbe addirittura il quinto.

  • shares
  • Mail