Tour of Britain 2017: a Boasson Hagen l’ultima tappa a Boom la generale | Video

Strepitoso attacco del norvegese nel finale, chiude al secondo posto in classifica.

Si è concluso oggi il Tour of Britain 2017 con l’ottava e ultima tappa da Worcester a Cardiff (180,2 km) che si è disputata sotto la pioggia e ha regalato grandi emozioni nel finale grazie alla lotta agli sprint intermedi, ma soprattutto grazie all’azione di Edvald Boasson Hagen, il norvegese della Dimension Data che si è riscattato per quella seconda tappa che aveva vinto con una scorrettezza e, dopo aver già partecipato alla premiazione, si è visto (giustamente) declassare, mentre la vittoria è stata assegnata a Elia Viviani.

Oggi, invece, la vittoria di Boasson Hagen è inequivocabile e gli vale anche la seconda piazza nella classifica generale finale, dietro a Lars Boom del Team LottoNL-Jumbo che, grazie al vantaggio guadagnato con la vittoria nella crono, si aggiudica la corsa. Il norvegese fino a stamattina era ottavo in classifica con 20” di ritardo e ne ha guadagnati ben 16” grazie agli abbuoni agli sprint intermedi e all’arrivo.

Nell’ottava e ultima tappa oggi abbiamo assistito a numerosi attacchi nei primi chilometri e lungo la prima salita di giornata il gruppo si è diviso in quattro parti, con Laurens De Plus della Quick-Step Floors che ha scollinato per primo, mentre Boasson Hagen si è aggiudicato il primo sprint intermedio davanti a Michal Kwiatkowski del Team Sky e Stefan Küng della BMC. Non si è formata una vera e propria fuga, ma il gruppo è rimasto a lungo diviso in due parti, divise da un paio di minuti, nel gruppo di testa, di 35 uomini, c’erano i velocisti e gli uomini in lotta per la classifica generale e quella degli sprint.

Il vantaggio dei 35 di testa è salito a oltre quattro minuti e mezzo dopo 70 km di corsa. De Plus si è aggiudicato anche il secondo gpm e lungo la salita il divario tra i due gruppi è salito fino a oltre otto minuti, ma nel primo sono rientrati numerosi corridori, fino a comporre un nuovo gruppo di 53 uomini. Boasson Hagen si è aggiudicato anche il secondo sprint intermedio davanti a Boom e Kwiatkowski, mentre sul terzo gpm è stato Zdenek Stybar della Quick-Step Floors a transitare per primo davanti a Lukasz Owsian della CCC Sprandi Polkowice che si è aggiudicato la classifica degli scalatori.

Dopo l’ultimo gpm si sono avvantaggiati Mark Stewart dell’AN Post Chain Reaction e Gorka Izagirre della Movistar, che però non sono andati oltre i 25” di vantaggio e sono stati poi ripresi a poco più di 10 m dal termine. C’è stato poi l’ultimo sprint intermedio in cui Kwiatkowski si è piazzato davanti a Boom e Küng e questi tre, insieme con Boasson Hagen, sono rimasti in testa per un po’, ma quando sono stati ripresi, prima degli ultimi 3 km, il norvegese è andato via da solo, come aveva fatto anche nella gara del campionato europeo, poi vinta dal suo connazionale Alexander Kristoff della Katusha-Alpecin.

Questa volta gli è andata bene, perché è riuscito ad arrivare al traguardo con un paio di metri di vantaggio sul secondo, Max Richeze della Quick-Step Floors, mentre al terzo posto si è piazzato Kristoff. Boom è arrivato con il gruppo e dunque è riuscito a difendere la sua leadership e ha chiuso con 8” di vantaggio su Boasson Hagen, che con la vittoria di oggi è salito al secondo posto della classifica generale, mentre Küng scivola al terzo posto.

Edvald Boasson Hagen vince la tappa 8 del Tour of Britain 2017

Questi i primi oggi al traguardo dell’ottava e ultima tappa da Worcester a Cardiff (180,2 km):
Classifica tappa 8 del Tour of Britain 2017

E queste le prime posizioni della classifica generale finale:
Classifica finale Tour of Britain 2017

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO